I 25 migliori programmi gratuiti per il proprio PC

I 25 migliori programmi gratuiti per il proprio PCCiao ragazzi, oggi giorno in quasi tutte le case troviamo un computer, che sia un notebook o un desktop. È una cosa oramai normale. Viene considerato uno strumento quasi indispensabile. Nonostante smartphone e tablet sono molto diffusi e utilizzati da milioni di persone, i computer vengono considerati fondamentali. Quasi tutti gli utenti non vogliono sostituire completamente il proprio computer con un dispositivo mobile perché per lavorare, o anche per giocare il pc è decisamente migliore. Questo è molto normale. Con il computer si possono utilizzare software molto pesanti che difficilmente potranno essere utilizzati con un dispositivo mobile.

Un nuovo PC è sempre un’opportunità di miglioramento, un insieme di componenti che, col giusto software installato, può avere le più svariate funzioni.
Essendo il PC uno strumento estremamente personale, e il software da installare deve essere scelto di conseguenza, spesso l’utente medio non ha una grande conoscenza riguardo i programmi più importanti e più utili da installare.
A questo problema ci pensa la guida in seguito, col quale consiglieremo 25 tra i migliori programmi gratuiti per il vostro PC.

I 25 migliori programmi gratuiti per il proprio PC

1) Windows 10

Per quanto scontato possa sembrare, buona parte delle prestazioni di un PC proviene dall’utilizzo di un sistema operativo.
Anche se la maggior parte dei PC viene venduta con Windows 10 preinstallato, alcuni computer ancora in vendita presentano Windows 8.1.
E se su un PC è installato Windows 8.1, non c’è alcun motivo di non aggiornare alla versione 10, poiché non solo il 10 corregge tanti errori presenti nella versione precedente, ma anche perché l’aggiornamento è totalmente gratuito e, di solito, viene visualizzato direttamente a video all’accensione del PC.

2) Un browser

La scelta di un browser incide tanto sulla corretta navigazione Internet.
Nonostante la lista dei browser sia abbastanza ampia, la scelta si riduce sempre ai soliti 3: Mozilla Firefox, Internet Explorer 11 e Google Chrome.
Tra i tre, probabilmente l’unico da eliminare è IE 11, che ancora si porta dietro problemi di lentezza nel caricamento delle pagine.
Tra i due rimasti, il consiglio è quello di scegliere Google Chrome, che si è dimostrato nel tempo superiore a Mozilla, a prova di ciò anche diversi award vinti.
Tutti i browser citati, però, sono gratuiti, quindi potete tranquillamente testarli prima di prendere una decisione.

3) Ninite

Nel caso abbiate già un’idea su quali programmi installare ma vi annoia il fatto di doverli andare a scaricare ad uno ad uno, Ninite è il programma che fa per voi.
Nonostante si tratti di un sito più che di un programma vero e proprio, Ninite permette grazie alla scelta tramite spunta di diversi programmi preimpostati, di creare il proprio ‘pacchetto’ di applicazioni per poi scaricarle tutte insieme sotto forma di un singolo eseguibile.
In seguito, una volta fatto partire l’eseguibile, i programmi si installeranno uno dopo l’altro in modo completamente automatico, rifiutando automaticamente le varie offerte di solito propinate con i download di applicazioni che vi chiedono di installare del software da voi non richiesto.

4) AVG AntiVirus Free

A meno che vogliate fare a meno di collegarvi su Internet col vostro PC o di collegare ad esso dei dispositivi come delle chiavi USB o Hard Disk esterni, avrete bisogno di installare un software antimalware.
Windows 8 è compreso di Windows Defender attivato di default ed è comunque meglio di niente, ma Windows Defender non è tanto adatto a difendere un computer dai virus, almeno non quanto un antivirus di terze parti.
AVG AntiVirus Free svolge un ottimo lavoro nel bloccare ed eliminare malware e include anche diverse applicazioni extra, come quella per evitare il tracciamento IP via browser, l’abilità di programmare degli scan automatici ed altro.
Altri antivirus gratuiti molto popolari sono Avast Antivirus Free e Panda Antivirus Free, ma AVG è probabilmente superiore rispetto a questi ultimi.

5) Malwarebytes Anti-Malware Free

Un altro programma dedito alla sicurezza del proprio PC è Malwarebytes Anti-Malware.
Per quanto AVG possa fornire un certo grado di sicurezza, in coppia con MAM offre un bloccaggio completo di qualsiasi programma poco sicuro cerchi di attraversare il vostro firewall.
A differenza di AVG, piuttosto che pianificare scan e offrire un servizio di sicurezza in modo diretto questo Anti-Malware offre un metodo alternativo per la ricerca di file dannosi di qualsiasi genere che siano entrati nel PC nonostante le difese di AVG.

6) PC Decrapifier

Una volta installati i software di sicurezza utili al proteggere il proprio PC, è il momento di eliminare tutti i software poco utili preinstallati sull’elaboratore.
Molti PC preassemblati, infatti, vengono venduti con tanti software pubblicitari atti a spillare qualche soldo agli utenti, software che vanno ad occupare risorse inutilmente.
Il compito di PC Decrapifier è questo: scannerizzare il PC e compilare una lista di programmi inutili presenti nella macchina, in modo da poterli eliminare in modo rapido e semplice.

7) Programmi di benchmarking e di stress-testing

Nel caso, invece, in cui il PC sia stato costruito componente su componente, non c’è di che preoccuparsi riguardo questi software, ma bisogna tenere d’occhio la qualità di queste componenti.
È per questo che c’è bisogno di installare software per il benchmarking o per test sotto stress, un esempio di questi programmi è BurnInTest che, tramite una serie di processi, sforza la CPU al massimo per testare valori come, ad esempio, la temperatura che questa raggiunge.

8) CCleaner

Un programma che non ha bisogno di spiegazioni.
Grazie a questo utilissimo tool, sarete liberati da tutti quei file inutili come cookie, cache, formati non utilizzati, file non necessari, oltre ad eliminare tutti gli errori di registro.

9) Secunia PSI

I programmi che non vengono aggiornati costantemente sono programmi con problemi di sicurezza e funzionalità mancanti.
Il compito di Secunia PSI è quello di essere eseguito in background, tenendo traccia di tutti i programmi per i quali è disponibile un aggiornamento e aggiornandoli automaticamente quando possibile.

10) VLC Media Player

Uno dei player audio-video più popolari del web.
Per quanto possa essere scontato citarlo, è necessario tenere presente un piccolo dettaglio: Windows 10, al contrario di Windows 7, non ha la capacità di riprodurre DVD.
La maggior parte dei PC preassemblati, di solito, contengano di loro un software per la riproduzione audio-video, ma in caso contrario VLC è sicuramente la scelta migliore per la quale optare.

11) GIMP

Iniziamo a parlare quindi di programmi per usi più specifici, in questo caso di uso grafico.
Cos’è GIMP? GIMP è un ottimo software grafico che racchiude quasi tutte le funzionalità di programmi come Photoshop ma, al contrario di quest’ultimo, è totalmente gratuito.
Certo, la curva di apprendimento è impegnativa, ma le possibilità che questo programma offre sono impressionanti.

12) Adobe Reader

Indubbiamente il must-have per qualsiasi utente che abbia a che fare con i PDF.
Che si tratti della lettura di un testo, di un libro o di un contratto, Adobe Reader è il programma che più di tutti si distingue per feature e compatibilità.
Nel caso, però, abbiate bisogno delle sole funzionalità base di un PDF reader, potete anche considerare Sumatra PDF, un software con molte meno feature ma, conseguentemente, più rapido nel caricamento, adatto a chi deve aprire e leggere file in modo rapido.

13) Spotify

Anche nel caso di un PC a solo scopo lavorativo, spesso un programma musicale è ciò che vi permette di andare avanti nonostante qualche noiosa pratica da sbrigare.
Per il client Windows, la scelta non può che ricadere su Spotify, il miglior servizio di streaming musicale gratuito presente sul mercato.
Se la presenza di qualche pubblicità non vi disturba, allora non potete non scaricarlo; in caso contrario, potreste sempre considerare l’abbonamento Premium.

14) Password manager

Indubbiamente, per chiunque debba trattare documenti importanti sul proprio computer l’utilizzo di una buona password per account, servizi e quant’altro è fondamentale.
Anziché, quindi, scrivere decine e decine di bigliettini con le varie password scritte sopra, potrebbe rivelarsi utile scaricare un password manager.
Tra questi, i consigliati sono Dashlane e KeePass.

15) OpenOffice

Per quanto Microsoft Office sia da sempre onnipresente su qualsiasi PC Windows per quanto riguarda i programmi di editing testuali e Power Point, non sempre è necessario spendere dei soldi per avere un buon compromesso in questo campo.
Con OpenOffice, infatti, è possibile avere a propria disposizione buona parte dei programmi offerti da Microsoft Office in modo totalmente gratuito.

16) Steam

La bibbia di qualsiasi PC gamer, Steam non necessita presentazioni. Un parco giochi immenso, costi bassi (esigui durante i saldi), una propria libreria e tant’altro.
Imprescindibile.

17) Audacity

Audacity è un ottimo programma per l’editing audio. Certo, non sarà il più avanzato del mercato, ma è fantastico per aggiustare i livelli audio, per ridurre il rumore e per effettuare delle equalizzazioni di base grazie all’ampia scelta di effetti disponibili. Utile anche per convertire file audio in diversi formati.

18) TeamSpeak 3

Ottimo programma di messaggistica vocale di gruppo.
Che se ne faccia un uso lavorativo tramite conferenze, un uso a scopo di gaming o anche solo per scambiare due chiacchiere, TeamSpeak 3 è sicuramente un’ottima scelta grazie all’interfaccia semplice e alla poca banda che occupa.

19) MiniTool Partition Wizard

Un piccolo programma che ha lo scopo di partizionare a proprio piacere i vari dispositivi presenti nel PC.
Avete una partizione dedita al backup troppo grande e, quindi, inutilizzata? Volete ingrandire una partizione per salvare dei file e formattare l’altra partizione? Tutto ciò è possibile grazie a questo semplice ma efficace software.

20) WinRar

Famosissimo software di decompressione file. Utile per comprimere e decomprimere file in formato .rar, .zip, .7zip e quant’altro, una certezza in questo ambito.

21) AegiSub

A prescindere se il vostro intento sia giocherellare coi sottotitoli, andare a modificarli per godervi un film con sub perfetti o dedicarvi a questo mondo in modo professionale, AegiSub è sicuramente un software che vi permetterà di farlo in maniera efficace.
L’interfaccia è a prova di dilettante e vi permette di andare a modificare testo e parametri in modo manuale.

22) Daemons Tool Lite

Versione gratuita del noto software Daemons Tool, per chi non lo conoscesse questo programma vi permetterà di montare un file iso sul PC, senza il bisogno di un supporto fisico come un CD o un DVD.

23) Freemake Video Converter

I formati video esistenti al momento sono tantissimi, ognuno con delle diverse caratteristiche e con dei diversi programmi o dispositivi che lo supportano.
Per questo motivo è molto utile munirsi di un programma utile a cambiare formato ai vari file video in modo semplice ed efficace, e Freemake Video Converter riesce benissimo in questo intento.

24) TeamViewer

Un programma molto singolare questo.
Con TeamViewer, attraverso un canale adibito al controllo in remoto, è possibile utilizzare il computer di un altro utente o, in alternativa, lasciar utilizzare ad un altro utente il proprio computer, tutto a distanza.
Utile nel caso di consulti col proprio tecnico di fiducia, che potrà ripararvi il PC senza che siate obbligati a consegnarglielo fisicamente.

25) DropBox

Ultimo ma non ultimo non potevamo non citare un servizio di cloud online.
Con DropBox avrete la possibilità di salvare tutti i vostri file online, in modo totalmente sicuro, col rispetto della vostra privacy e senza occupare spazio sul vostro computer.
Il costo di questo servizio è gratuito fino a 2 GB di storage, mentre nel caso di 1 TB il prezzo sale a 9,99 euro al mese