App calcolo rata mutuo: quali sono le migliori?

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo su:

Decidere di compare una casa è un passo davvero importante che richiede un notevole impegno sia economico che di tempo. Per farci una idea sulle rate da affrontare possiamo utilizzare una delle tante app per il calcolo della rata del mutuo.

Prima di trovare la casa dei nostri sogni ne visiteremo diverse. Esplorare il mercato degli immobili sarà l’occasione per comprendere quali sono i parametri che concorrono a determinare il prezzo di acquisto di un immobile. 

Con un po’ di fortuna, ad un certo punto, troveremo la casa che farà al caso nostro e ci sentiremo sufficientemente motivati per procedere all’acquisto. Ma non tutti possono acquistare una casa senza ricorrere ad un mutuo e così, avrà inizio la seconda parte del percorso, che consiste nel trovare il mutuo più adatto alle nostre esigenze e alle migliori condizioni.

Prima che la tecnologia ci venisse in aiuto, con il nostro fascicolo di planimetrie, sogni e speranze, eravamo costretti a girare tra diversi istituti di credito per chiedere preventivi di mutuo che non erano disponibili prima di giorni, talvolta settimane. Per fortuna le cose sono cambiate e, una volta individuato l’immobile dei nostri sogni, con una semplice App, avremo il nostro calcolo del mutuo in pochi secondi.

App calcolo rata mutuo: quali sono le migliori?

La rete è piena di applicazioni in grado di effettuare questi calcoli ma noi abbiamo deciso di selezionarne 5 che consideriamo le migliori.

Il meccanismo del calcolo è piuttosto semplice e si basa sull’algoritmo utilizzato dagli istituti finanziari per calcolare interessi ed ammortamento. I parametri da inserire sono standard e i tassi che ci vengono mostrati sono quelli dichiarati dalle banche.

Il risultato fornito non costituisce mai impegnativa da parte della banca ad erogare il mutuo in quanto, una volta orientati verso una soluzione, dovremo comunque recarci allo sportello e chiedere il preventivo personalizzato che verrà valutato sulla base di diversi altri fattori e caratteristiche personali.

Fanno eccezioni alcuni servizi che offrono la mediazione creditizia e gestiscono la pratica di richiesta al posto nostro.

Quello che accomuna tutte le applicazione è il form da compilare dove inserire i parametri per ottenere il calcolo. In alcuni caso ci verranno chiesti molti dati personali per migliorare la profilazione del prodotto che ci viene offerto, in altri sarà sufficiente inserire l’importo, il tasso, e la durata del mutuo.

Per profilazione dei dati personali si intende la raccolta di informazione su un individuo o un gruppo di individui per analizzarne la caratteristiche e inserirli in categorie o gruppi ai quali offrire prodotti o servizi altamente personalizzati.

Quando la metodologia di utilizzo delle informazioni, ed anche la raccolta, avvengono attraverso sistemi informatizzati, le criticità aumentano dal punto di vista della gestione e del trattamento del dato.

A tutela degli utenti è intervenuto il nuovo Regolamento Europeo sulla privacy 16/679 puntualizzando alcune regole per la raccolta e la gestione dei dati anche ai fini della profilazione commerciale.

Il consenso informativo deve essere disponibile ogni volta che ci viene chiesto di inserire dati personali e sensibili all’interno delle applicazioni internet.

L’informativa deve spiegare chiaramente le finalità della raccolta dei dati e chiedere l’autorizzazione al trattamento o la condivisione del dato con terze parti.

Sulle App MutuiOnline.it e facile.it abbiamo trovato le informative aggiornate alla nuova disciplina normativa e l’adeguamento per la richiesta di trasferimento dei dati a terze parti.
In assenza di questa modulistica non potrebbero mediare la richiesta di erogazione del mutuo tra noi e gli istituti di credito convenzionati.

Riteniamo che sia fondamentale essere a conoscenza del fatto che i nostri dati personali saranno condivisi con le banche che partecipano al programma di preventivazione.

Vogliamo però aggiungere che il Regolamento Europeo sulla privacy introduce un ulteriore elemento di tutela che obbliga, a differenza di quanto accadeva nel passato, il Titolare del trattamento dei dati a distruggerli una volta raggiunto il fine dichiarato in sede di raccolta.

Le società convenzionate con gli istituti di credito, offrono molteplici opzioni sul tipo di tasso applicabile che, ricordiamo può essere:

  • fisso;
  • variabile;
  • misto.

La scelta va effettuata prima di procedere al calcolo.

Una volta introdotti i dati standard comuni a tutte le App per il calcolo del mutuo, possiamo procedere con le singole valutazioni nel tentativo di entrare nel merito sia degli aspetti funzionali che di quelli tecnologici.

MutuiOnline.it: L’app per il calcolo della rata mutuo più usata

MutuiOnline.it fà parte di un gruppo societario che raggruppa diverse altre aziende attive nel settore creditizio e dei servizi, tra le altre ricordiamo segugio.it.

E’ una società di brokeraggio, iscritta all’elenco dei mediatori creditizi che opera anche nell’ambito della mediazione assicurativa.

Cosa significa? In sintesi che dal portale si possono effettuare diverse operazioni. La consultazione o la richiesta di mediazione che consiste nell’affidare a MutuiOnline.it la pratica per la richiesta del mutuo.

La semplice consultazione consiste, come accennato in precedenza, nella possibilità di riempire un form con alcuni dati personali e il valore dell’immobile oltre alla sua localizzazione, ottenendo in cambio delle schede di comparazione tra diversi prodotti finanziari di banche convenzionate.

MutuiOnline.it è convenzionato con 40 istituti di credito con i quali ha stipulato accordi commerciali per ottenere gli algoritmi di calcolo dei mutui in base alle condizioni standard che la banca applica ai propri clienti.

L’App non obbliga il cliente a proseguire oltre e, una volta ottenuti i risultati che ci interessano, possiamo tranquillamente chiudere il nostro browser e proseguire oltre. Se invece siamo interessati a proseguire, L’App ci mette a disposizione una sezione per inoltrare la richiesta direttamente alla banca.

E’ in questo momento che si esplicita l’attività di mediazione di MutuiOnline.it.

Se la richiesta andrà a buon fine, noi otterremo il mutuo desiderato alle stesse condizioni che ci avrebbe offerte la banca se l’avessimo contattata direttamente e, l’istituto pagherà una provvigione per l’ intermediazione alla piattaforma per il servizio reso.

Fin qui abbiamo analizzato l’attività di calcolo del mutuo. Ma ci sono ulteriori servizi che l’App può erogare e riguardano:

  • le coperture assicurative spesso associate ai prodotti creditizi (finanziamenti o mutui); – un consulente disponibile telefonicamente contattando il numero verde gratuito;
  • il calcolo e l’eventuale richiesta di surroga di un mutuo esistente;
  • il calcolo e la richiesta di mutuo per acquistare casa all’asta.

Facile.it: Una tra le app per il calcolo della rata del mutuo più conosciute

Facile.it è una società che fa’ parte di un gruppo in cui l’attività di mediazione creditizia è svolta dalla Facile.it Mediazione Creditizia S.p.a. iscritta all’albo dei mediatori creditizi. I soli servizi di comparazione mutui sono gestiti dalla società facile.it S.p.a.

Come nel caso precedente, i servizi erogati sono sia di comparazione per il calcolo del mutuo on line, sia di intermediazione.

Facile.it è un’App  per il calcolo delle rate del mutuo che mette a disposizione molti altri servizi oltre al calcolo del mutuo per l’acquisto della casa. L’ambiente è integrato e i motori di ricerca possono comparare offerte per la forniture di utenze, prestiti, PayTV e ADSL.

L’App è moderna e anche la grafica è accattivamene e dinamica.

Dall’applicazione si cerca di instaurare un rapporto diretto con l’utente con l’obiettivo di invitarlo a visitare il negozio facile.it più vicino.

Già, perché a differenza di altri operatori del settore, che esistono e operano solo ed esclusivamente in rete, facile.it ha fatto una scelta di controtendenza.

Dopo avere lanciato l’attività on line e avere riscosso un discreto successo, ha deciso di conquistare anche il territorio fisico con l’apertura di diversi punti vendita in tutta Italia.

App calcolo rata mutuo di Bravaware

E’ un ‘App per android del marketplace di Google. Chi è Google già lo sappiamo ma Bravaware è una società che sviluppa sw per android. Google controlla e garantisce i prodotti di cui autorizza la vendita sul suo store.

L’App consiste in una calcolatrice finanziaria con algoritmi già settati. L’esecuzione dei calcoli è veloce e le funzioni sono interessanti perché è in grado di effettuare il calcolo inverso partendo dalla rata e determinando il capitale massimo erogabile.

I parametri vanno settati dall’utente ma questo lo si può considerare un vantaggio. Non esistono servizi di intermediazione né di consulenza. Trattandosi appunto di algoritmi finanziari non si potrà avere un prospetto di raffronto tra le offerte di diversi istituti.

E’ uno strumento molto utile per fare i conti in autonomia potendo utilizzare tutti i parametri che ci interessano fuori dagli schemi preordinati proposti dalle banche.

IRATA Mutuo di Tel net.it

Disponibile su Apple store. Come per l’App precedente, non ci soffermeremo troppo sul marketplace di tutto rispetto (Apple) né sullo sviluppatore (Tel.net.it) fidandoci dei controlli applicati agli sviluppatori prima di autorizzare la pubblicazione di un’App.

In questo caso il testo è in italiano e si possono eseguire due tipi di calcoli:

  • la rata del mutuo con il relativo piano di ammortamento;
  • il capitale che è possibile ottenere in prestito.

Dal momento che si tratta di operazioni finanziare standard, non sono applicati criteri soggettivi quali l’età del richiedente, la professione, il reddito annuo che, come sappiamo, hanno un’incidenza notevole sulle condizioni di erogazione del mutuo e sul tasso applicato.
Il valore da cui tutto viene calcolato è la rata mensile che presuppone un ragionamento a monte sulla capacità di restituzione del soggetto richiedente. Nessuna mediazione con gli istituti di credito ma un supporto per simulare diversi scenari di valori tra capitale e importo della rata.

Mutuomobile.com

Lo sviluppatore è un ingegnere informatico, Daniele Natali, che ha sviluppato e messo in rete nel 2010 questa App per android. Il miglior prodotto tra tutti quelli recensiti, dal punto di vista applicativo, ovvero puramente sw.

Non ci sono dietro né grandi gruppi finanziari che vogliono vendere prodotti di mediazione o prodotti accessori, né big marketplace, ma semplicemente la passione per la tecnologia. L’applicazione è dotata di tutte quelle funzionalità che ci aspetteremmo da un servizio come questo. Infatti, calcola il mutuo, la rata, il piano di ammortamento, ed esegue simulazioni.

Tutto questo con un interfaccia intuitivo e moderno. Esiste poi una versione pro , stavolta a pagamento, con la dashboard per la gestione dei finanziamenti, il calcolo dell’estinzione e delle rate residue.

Tutto rigorosamente in italiano. Lo sviluppatore non si rivolge solo al mercato consumer ma anche a quello enterprise. Pensiamo che si adatti bene anche alla gestione di un portafoglio clienti di una banca, di un mediatore o di un broker.

Conclusioni

Operare su un’unica piattaforma è di certo una comodità e poter chiedere diversi preventivi inserendo i dati una sola volta, dalla nostra scrivania di casa, è un servizio che ci consente di risparmiare tempo e denaro.

I settori finanziario e creditizio investono molte risorse nello sviluppo di tecnologie in grado di erogare servizi on line per raggiungere un’utenza molto più ampia ma soprattutto per invogliarci ad acquistare servizi da un contesto comodo e che percepiamo sicuro, la nostra casa.

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo su:

Maestri Simone

Ciao a tutti mi chiamo Simone e gestisco questo blog, Spero che vi piaccia e che troverete i miei articoli interessanti e utili. Se avete bisogno di qualche consiglio e informazioni su come usare il PC, oppure su come scegliere un notebook potete contattarmi tramite Google+ o Facebook