App iRobot Home per configurare e registrare il tuo Roomba

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo su:

Grazie all’innovazione tecnologica sempre più d’avanguardia, al giorno d’oggi è possibile acquistare dispositivi che hanno la funzione di pulire il nostro pavimento di casa automaticamente e senza la necessità della nostra presenza.

Uno di questi apparecchi è proprio il Roomba. Si tratta di un robot aspirapolvere che grazie alle spazzole di cui è caratterizzato, ha la capacità, secondo il modello acquistato (puoi conoscere tutte le recensioni dei modelli Roomba su www.migliorirobot.it ), di eliminare da terra polvere, capelli e ogni residuo di sporco.

Tuttavia chi non è esperto in questo settore, una volta acquistato il robot, potrebbe avere difficoltà nel configurarlo. E allora, in questo post cercheremo di capire come configurare e registrare il tuo Roomba senza perdere ulteriore tempo prezioso.

Per poter configurare il tuo Roomba, a prescindere dalla tipologia del modello, bisogna in primis scaricare l’app iRobot Home. Come si fa?

Come configurare e registrare il tuo Roomba grazie all’app iRobot Home

1. Collegati su Apple Store o Google Play

La prima cosa che devi fare è collegarti con il tuo smartphone su Apple Store se il tuo sistema operativo è iOS oppure su Google Play se il tuo telefono è Android. Visto e considerato che l’app in questione include molti Mega, ti consigliamo di eseguire la suddetta operazione in modalità Wi-Fi.

2. Scarica l’app iRobot Home

Una volta che hai trovato l’app procedi pure con il download. Se hai attivato il Wi-Fi occorreranno pochissimi minuti per installarla. Una volta eseguita l’operazione vai su apri ed ecco che l’app è stata configurata sul tuo telefono.

Il suo utilizzo è molto facile perché una volta installata ti guiderà passo passo nella direzione desiderata. Basta seguire le linee guida e il gioco è fatto.

Perchè è importante scaricare l’app iRobot Home?

I vantaggi sono molteplici:

1. Libertà nel pianificare, annullare o mettere in pausa il ciclo di pulizia

Di sicuro puoi avviare il ciclo di pulizia del tuo Roomba da qualsiasi luogo. Basta collegarti all’app iRobot Roomba e attivare la funzione specifica. In questo modo quando arriverai a casa troverai il tuo pavimento perfettamente pulito. Tra le varie funzioni puoi anche decidere di pianificare la pulizia. Scegli il giorno e l’ora che desideri e il tuo robot a impostazione eseguita, inizierà a pulire la tua casa. Tra le varie funzioni puoi anche decidere di mettere in pausa o annullare il ciclo di pulizia.

2. Personalizzare le preferenze di pulizia

Ovviamente questo dipende dal tipo di modello Roomba. Ci sono alcune tipologie di dispositivi che danno la possibilità di eseguire diverse operazioni di pulizia:

  • Super aspirazione per tappeti;
  • Pulizia dei bordi: riguarda le aree lungo le pareti;
  • Pulizia in più passate: nella maggior parte dei casi basta una sola passata per ottenere il pavimento pulito, tuttavia attivando la funzione “Più passate” ecco che la pulizia sarà ancora più efficace

3. Monitorare l’attività di pulizia

Apparirà sulla schermata del proprio telefono un grafico grazie al quale verranno riportate tutte le informazioni del caso, ovvero se l’operazione è riuscita con successo, se è stata annullata o ancora se è subentrato qualche errore durante l’operazione.

4. Rimanere sempre aggiornati sullo stato della manutenzione

Uno dei principali vantaggi di quest’app è proprio quello di rimanere aggiornati in merito allo stato della manutenzione. Basta accedere alla voce “Cura” per vedere lo stato degli estrattori e del serbatoio.

5. Attivare le notifiche push in tempo reale

Quando si installa l’app viene subito richiesto se si vogliono attivare le notifiche push. In pratica le notifiche comunicano all’utente se l’operazione di pulizia è stata eseguita correttamente o se sono subentrati eventuali errori.

6. Contattare l’assistenza clienti

Un altro vantaggio dell’app iRobot Home è quello di poter contattare direttamente l’assistenza clienti mediante un clic, oppure se si riscontra qualche problema puoi accedere direttamente alla Faq e risolvere il problema da solo.

7. Fai una panoramica dove il tuo robot ha pulito

Grazie a questa funzione hai la possibilità di verificare se il tuo robot ha pulito nel luogo da te desiderato. Ovviamente questa funzionalità è compatibile soltanto con alcuni modelli aggiornati Roomba.

Cliccando su Report Clean Map potrai vedere la superficie dove il robot ha pulito e dove si è soffermato maggiormente per eliminare ogni tipologia di sporco.

Insomma da come si può facilmente intuire, scaricando l’app iRobot Home, si potranno ottenere soltanto vantaggi, guadagnando del prezioso tempo libero da sfruttare a nostro piacimento.

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo su:

Maestri Simone

Ciao a tutti mi chiamo Simone e gestisco questo blog, Spero che vi piaccia e che troverete i miei articoli interessanti e utili. Se avete bisogno di qualche consiglio e informazioni su come usare il PC, oppure su come scegliere un notebook potete contattarmi tramite Google+ o Facebook