Le 10 migliori app per imparare l’inglese

Imparare una lingua è una delle cose più gratificanti che puoi fare.

Se stai cercando di imparare l’inglese ci sono molti modi per migliorare le tue abilità:

non è sempre necessario memorizzare il vocabolario, fare molti esercizi di grammatica e leggere testi incomprensibili!

Le 10 migliori app per imparare l'ingleseSe stai cercando un altro modo per imparare l’inglese che sia efficace ma anche divertente puoi utilizzare il tuo smartphone! Avevi mai pensato di utilizzare le app?

Sia che tu stia ricominciando da zero o voglia semplicemente migliorare il tuo inglese, ecco 10 applicazioni mobili gratuite per smartphone Android e iOS che ti aiuteranno a fare proprio questo!

Le 10 migliori app per imparare l’inglese

Ho scritto anche un’ottima guida per collegare lo smartphone alla tv 🙂

1. FluentU

offerte amazon

FluentU è davvero unico tra le app di questo elenco.

FluentU trasforma video musicali, spot pubblicitari, notizie e conversazioni stimolanti in esperienze di apprendimento in inglese. A differenza delle app tradizionali, FluentU utilizza un approccio naturale che ti aiuta a migliorare la lingua e la cultura inglese nel tempo.

FluentU offre una varietà di video coinvolgenti – argomenti come talk show popolari, video musicali e pubblicità divertenti, per imparare l’inglese senza mai annoiarti!

2. Rosetta Stone

Se hai già cercato online risorse in inglese, potresti già aver sentito parlare di Rosetta Stone, è’ probabilmente il metodo più famoso ed unico per l’apprendimento delle lingue!

Di solito, un’app ti insegna l’inglese con spiegazioni nella tua lingua madre.

Ma Rosetta Stone non lo fa, ti insegna l’inglese in inglese!

Quindi, come fa?

Questa applicazione ha esercizi progettati per aiutarti a imparare le parole di base: ad esempio, potresti imparare le parole inglesi “man”, “woman”, “park” attraverso le immagini.

Utilizzando questo metodo, Rosetta Stone riesce a insegnarti molte nuove parole e frasi in inglese senza utilizzare la tua lingua madre.

3. Mindsnacks

MindSnacks è noto per la sua interfaccia divertente e semplice da usare.

E’ l’ora di espandere il tuo vocabolario: invece di studiare infinite liste di parole, ora hai giochi divertenti per imparare nuove parole inglesi. Imparare nuovi termini è più facile quando sei motivato, e MindSnacks ti aiuta a renderlo divertente.

Ci sono nove mini-giochi all’interno dell’app MindSnacks. Ogni gioco è progettato per aiutarti a padroneggiare le parole inglesi.

4. Memrise

Memrise è un app per imparare l’inglese che utilizza alcuni modi creativi e divertenti per aiutarti a ricordare cosa significano le parole.

È interessante notare che i corsi Memrise sono progettati dagli utenti.Così puoi vedere come altri studenti inglesi hanno imparato le stesse parole che tu stesso stai cercando di memorizzare e apprendere.

Ci sono oltre tredici pagine di corsi disponibili sull’app, da quelli semplici come “English Irregular Verbs” a quelli più difficili come “A Tale of Two Cities” di Charles Dickens.

Molti studenti inglesi trovano l’apprendimento di nuove parole come una delle cose più difficili della lingua.

Con Memrise hai un modo divertente e facile per ricordare parole che ti sembrano estranee.

Inoltre, puoi anche tenere traccia di ciò che hai imparato. In questo modo, se dimentichi cosa significa una parola, o dimentica quali parole hai imparato, puoi semplicemente tornare indietro e dare un’occhiata.

5. Open Language

Open Language ha molte sezioni diverse per imparare l’inglese.

Se hai già appreso un’altra lingua, potresti conoscere il QCER o Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue, che è un modo per misurare il tuo livello di conoscenza di una lingua, che può essere classificato da A1 (principiante) a C2 (nativo).

Ad ogni livello, troverai diversi corsi per usi diversi: ad esempio, c’è l’inglese commerciale, l’inglese utilizzato per le presentazioni, l’inglese nella vita quotidiana e le competenze di intervista in inglese..

Ogni lezione è davvero completa: Open Language ti offre molti esercizi di apprendimento per rafforzare la conoscenza di diverse aree del vocabolario.

6. Mosalingua

Mosalingua è un’altra app per imparare l’inglese che utilizza diversi metodi di apprendimento efficaci.

Ad esempio, un problema comune con cui molti studenti spesso si scontrano è di dimenticare facilmente una parola dopo averla imparata.

Mosalingua ti viene in aiuto con un metodo chiamato SRS (acronimo di Spaced Ripetition Software): è un software che è stato progettato per aiutare a rivedere le parole poco prima di dimenticarli.

Tra conversazioni e flash card progettate con SRS, Mosalingua può essere un ottimo modo per imparare efficacemente le prime 1.500 parole in inglese.

7. Busuu

Busuu è in realtà abbastanza simile a Open Languages, è basato sul framework del linguaggio CEFR ed è anche progettato in modo simile: ogni lezione ha un vocabolario chiave, un dialogo di lezione, una sessione di prove di scrittura, una registrazione sessione, una recensione della lezione e, naturalmente, la parte in cui puoi esercitarti con altri madrelingua inglesi.

Puoi così esercitarti a leggere, scrivere, parlare e ascoltare. È un modo equilibrato per imparare l’inglese.

Se ti piace parlare con le persone e vuoi migliorare il tuo inglese parlato, Busuu potrebbe essere un’ottima app inglese per te.

8. Duolinguo

Duolingo è progettato per aiutarti a imparare velocemente l’inglese.

Se sei un principiante utilizzando Duolingo circa venti minuti al giorno puoi probabilmente iniziare a parlare in inglese semplice, leggere molti articoli in inglese e ascoltare alcune frasi di base in inglese in pochissimo tempo. È davvero efficace

In ogni lezione, Duolingo ti insegna circa sette nuove parole basate su un argomento – come l’educazione, la scuola, la scienza e gli aggettivi, al termine di ogni lezione ti assegna gli esercizi di verifica e ti aiuta a ricordare le parole tramite immagini.

Come puoi vedere, in una piccola app inglese, con solo dieci o venti minuti al giorno, puoi facilmente terminare tutte le lezioni in Duolingo in circa tre mesi.

9. Babbel

Babbel è un’ottima app per imparare l’inglese che ha un forte focus sul vocabolario, ti aiuterà ad acquisire le conoscenza di base Babbel e a migliorare la comprensione della lingua completando e ripetendo le frasi. L’app ha quattro approcci diversi: riconoscimento del suono, identificazione di immagini, ortografia e riempimento negli spazi vuoti. Se il tuo obiettivo è imparare in modo efficace un nuovo vocabolario, Babbel è l’app che fa per te!

10. Learn English Grammar

Learn English Grammar è un’applicazione interattiva progettata per migliorare la tua grammatica. Se intendi migliorare e apprendere la grammatica inglese in modo dettagliato è un’eccellente app di apprendimento della lingua inglese che aiuta a coprire 12 argomenti di grammatica con 20 attività per argomento per studenti di inglese di tutti i livelli.

Utilizzare le applicazioni per imparare l’inglese può esserti utile soprattutto se sei un principiante, ma se intendi apprendere l’inglese dalle basi ma vorresti ottenere anche un attestato puoi sempre frequentare un corso di formazione online (ad esempio su TeoremaCorsi puoi trovare il corso più adatto alle tue esigenze in base anche alla città di residenza ad esempio), avrai così la sicurezza di seguire un iter personalizzato e potrai conseguire una certificazione per arricchire il tuo curriculum vitae.

Potrebbe interessarti leggere

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.