Le 6 migliori app per addormentarsi sereni e per passare una buona notte

Purtroppo non sono tutte le persone che riescono a riposare bene la notte e quindi che riescono ad addormentarsi sereni.

app per addormentarsi sereni Molte di queste infatti soffrono di insonnia e spesso non si riesce a trovare la soluzione a tale problema. In realtà in molti non sanno che per risolvere il problema si potrebbe ricorrere all’uso della tecnologia. Proprio quest’ultima grazie al suo crescente sviluppo viene considerata davvero utile e nello specifico in questi casi è consigliato ricorrere all’utilizzo di specifiche applicazioni in grado di migliorare la qualità del sonno.

Scambiarsi le immagini buonanotte

app per prendere sonnoLo sviluppo della tecnologia e del mondo del web con i social network, oltre a favorire la creazione di speciali app in grado di favorire il sonno, hanno portato anche molte persone a scambiarsi messaggi virtuali utilizzando i canali come Facebook, Instagram o ancora WhatsApp.

Sono infatti in tanti coloro che giornalmente inviano dei messaggi semplicemente per augurare ad una persona cara il buongiorno o la buonanotte. Immagini buonanotte sacre o divertenti, immagini d’amore o con animali. Immagini della buonanotte animate in formato GIF o con personaggi Disney.

Talvolta scegliere l’immagine della buonanotte che più si preferisce non è semplice, ma per fortuna esistono dei siti che catalogano le migliaia di foto e ci aiutano a selezionarle. Tra tutti questi vi segnaliamo uno dei più completi proprio sul tema, www.immaginibuonanotte.org, qui tutte le immagini buonanotte sono suddivise per TAG e ne trovate a centinaia. Queste potranno essere scaricate gratuitamente e potranno essere condivise sui social, ad esempio Facebook, Instagram, Google +, Twitter, Pinterest e tanti altri social ancora grazie anche ai bottoncini che se cliccati condividono in automatico.

Le 6 migliori app per addormentarsi sereni e per passare una buona notte

offerte amazon

Proprio dopo aver inviato ad amici e parenti le immagini della buonanotte, potranno rivelarsi utili per dormire sereni, le applicazioni sopra citate. Queste possono essere considerate un aiuto vero e concreto ed inoltre è opportuno chiarire che a queste non è legata alcuna controindicazione e quindi nessun effetto collaterale.

Tali app sono diverse tra loro e ad ognuna sono legate diverse funzioni ma in generale è possibile affermare che si rivelano utili a migliorare la qualità del sonno, a tenere traccia di quelle che sono appunto le ore di sonno effettuate e tanto altro. Quali sono? Qui di seguito vi forniremo un piccolo elenco.

app per addormentarsi

• Pzizz sleep

 

Questa viene considerata un’ottima applicazione attraverso la quale potersi calmare e rilassare. Nello specifico basterà scaricarla sul proprio smartphone o altro dispositivo mobile e ogni volta che si premerà sulla voce ‘Start’ ecco che l’app andrà a creare, pescandoli proprio dalla libreria, una combinazione di musica e suoni studiati proprio per rilassare l’utente e quindi calmarlo.

Tali suoni e la musica potranno essere ascoltati in modalità normale oppure ancora in modalità stereo o 3D. Inoltre sarà l’utente a scegliere quanto tempo tali suoni dovranno durare. Ad esempio questi potranno essere programmati per un tempo massimo di 10 minuti, e quindi solamente per rilassarsi nei minuti precedenti al sonno e proprio per favorire quest’ultimo.

Oppure ancora potranno essere programmati anche per 10 ore e quindi in questo caso potrebbero rivelarsi utili per accompagnarvi nel corso dell’intera notte. Infine è opportuno chiarire che sia il volume della voce sia quello dei suoni sono separati e potranno essere miscelati come più si preferisce. Tale app è disponibile sia per dispositivi Android e sia per iOS e quindi ideale per iPhone;

• Sleepmaker Rain Free

Quante volte vi è capitato di sentire il rumore della pioggia e di provare una sensazione di piacere? Tale suono infatti molto spesso riesce ad avere il potere di una ninna nanna e funziona per tutti, sia grandi che piccini. Proprio tale applicazione vi permetterà di poter ascoltare il suono di qualsiasi tipo di pioggia. E quindi ad esempio piccole gocce contro il vetro o pioggia battente. Il suono di un forte acquazzone con tuoni in lontananza oppure ancora il suono di piccole gocce d’acqua che cadono sul tetto di casa.

Le registrazioni di Sleepmaker Rain Free sono davvero di ottima qualità e vi aiuteranno a rilassarvi prima di addormentarvi. Ma se vorrete rendere l’effetto ancora più intenso e rilassante potrete ad esempio inviare tali suoni via AirPlay a degli altoparlanti della televisione oppure ad un amplificatore. Anche in questo caso l’app è disponibile sia per Android che per iOS ma è opportuno chiarire che oltre alla versione Free è anche disponibile una versione Pro. In quest’ultima sono contenute ben 24 piogge extra oltre che continui aggiornamenti, settimana dopo settimana, della libreria;

• Twilight

Speso causa d’insonnia potrebbe essere proprio la luce emessa da schermi Led. E quindi in questi casi è possibile fare riferimento a tablet o smartphone che in molti hanno l’abitudine di usare proprio la sera prima di andare a letto. Secondo quanto emerso da alcuni studi proprio l’esposizione a tale tipo di luce prima di andare a dormire la sera potrebbe causare l’inibizione della produzione di melatonina.

Con tale termine ci si riferisce ad una sostanza che viene prodotta dalla ghiandola pineale e alla quale è affidata un compito importante ovvero quello di regolare il ciclo sonno-veglia. Di conseguenza tutto ciò causa difficoltà ad addormentarsi e per evitare che questo accada proprio l’app Twilight potrebbe rivelarsi particolarmente utile.

Nello specifico tale app andrà a regolare quella che è la luminosità dello schermo di tablet e smartphone sia nel corso del giorno sia nel corso della notte. In quest’ultimo caso è possibile dire che la temperatura del colore andrà ad abbassarsi e quindi i dispositivi utilizzati andranno ad emettere non luce blu ma rossa e quindi a bassa intensità. In questo modo sarà possibile addormentarsi serenamente e dormire bene;

• Suoni per il sonno

Disponibile per Android e scaricabile gratuitamente, tale app è perfetta per coloro che hanno difficoltà ad addormentarsi e che aiuta a rilassarsi proprio attraverso l’ascolto di suoni predefiniti. Come fare per utilizzarla? Semplice, basterà collegarsi su PlayStore ed effettuare il download cliccando su Installa.

Una volta che l’app avrà completato la sua installazione ecco che sarà possibile visualizzare l’elenco di voci che corrispondono a suoni. Per avviare la riproduzione del suono basterà semplicemente selezionare il pulsante Play. Mentre invece selezionando il simbolo dell’orologio sarà possibile inserire un timer attraverso il quale disattivare il suono;

• Relax Melodies

Disponibile sia per iOS che per Android. Anche questa viene considerata un’ottima applicazione per addormentarsi sereni e di conseguenza dormire bene anche nel corso della notte. Nello specifico lo fa grazie alla riproduzione di suoni ambientali.

Per poterla utilizzare bisognerà accedere alla Play Store in caso di tablet o smartphone Android oppure all’App Store in caso di iOS ed effettuare il download. Dopo aver fatto ciò bisognerà semplicemente premere sul pulsante ‘Apri’ e avviare l’applicazione. Coloro che lo desiderano potranno anche realizzare una melodia personalizzata, e per farlo non dovranno fare altro che unire due o più suoni e regolarne il volume.

Tale applicazione è gratuita ma per sbloccare l’elenco di tutti i suoni e quindi l’elenco completo e per poter rimuovere i banner pubblicitari sarà necessario ricorrere all’acquisto di quella che è la versione a pagamento di tale app ed il cui prezzo andrà a variare a seconda della versione scelta.

• SleepBot

Questo è il nome legato ad un’applicazione che rappresenta più che altro una sveglia intelligente in grado di tenere sotto controllo quelli che sono i ritmi del sonno in modo tale da svegliare una persona nel momento giusto e soprattutto in maniera delicata. Nello specifico tale App andrà ad agire quindi monitorando la qualità del sonno e riassumendo quest’ultima in grafici che l’utente potrà poi consultare per avere chiara la qualità del proprio sonno e capire quindi cosa lo rende agitato. Inoltre tale applicazione offre gli utenti anche la possibilità di consultare una libreria di suoni soporiferi e quindi in grado di aiutare a prendere sonno. È opportuno chiarire che SleepBot è disponibile sia per tablet Android che per iOS.

 

Potrebbe interessarti leggere

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.