Come stampare dal cellulare alla stampante Epson

Come stampare dal cellulare alla stampante Epson
Se ti è piaciuto l'articolo condividilo!
TwitterFacebookPin It

Al giorno d’oggi, grazie ai diversi nuovi modelli di stampanti Epson, si ha la concreta possibilità di stampare i file direttamente dal cellulare, novità assolutamente utile dato che, specialmente nell’ambito lavorativo, i documenti vengono scambiati per via mobile.

Vediamo ora come stampare dal cellulare sfruttando la stampante Epson, facendo in modo che i diversi documenti possano essere inviati e si proceda con lo svolgimento di questa operazione in modo semplice e veloce.

Come stampare dal cellulare alla stampante Epson

Stampare dal cellulare col servizio Google

Il primo metodo per stampare dal cellulare, ma anche dai tablet, consiste nel tramutare il computer in un print server.

Questo accade nel momento in cui si vuole utilizzare la connessione USB: le nuove stampanti Epson hanno infatti un’entrata USB apposita per cellulari che permette di inviare i file, sia foto che documenti di testo, direttamente alla stampante e successivamente scegliere se stampare quel file oppure no.

In entrambi i casi occorre prendere in considerazione il fatto che, per svolgere questo tipo di procedura, sarà necessario possedere l’apposito programma grazie al quale è possibile svolgere questo genere di procedura in modo corretto.

Se si è in possesso di un dispositivo Android, occorre attivare Google Cloud Print e possibilmente fare la procedura sfruttando Google Chrome sul computer.

Per trovare questa funzione basterà semplicemente accedere alla voce Chrome://devices e successivamente scegliere l’opzione stampanti.

Quella che si deve collegare, ovvero la stampante Epson, deve essere installata e configurata seguendo una semplice procedura che consente allo stesso computer di leggere correttamente il dispositivo. Svolta codesta procedura non ci saranno difficoltà di alcun tipo: la stampante riconoscerà automaticamente il dispositivo mobile e mediante il computer e il Cloud sarà possibile inviare i file da stampare.

Ovviamente occorre tenere bene a mente il fatto che, procedendo in questo modo, si dovrà sempre tenere il computer acceso per effettuare la stampa.

Come stampare, da USB, con dispositivi iOS

Ma come bisogna procedere qualora la medesima procedura debba essere svolta sfruttando un dispositivo iOS?

Anche in questo caso occorre semplicemente sfruttare un programma che consente di far comunicare la stampante con un dispositivo di questo genere.

In tal caso bisogna sfruttare AirPrint Activator, simile a quello di cui abbiamo già parlato prima: la configurazione deve essere svolta in maniera tale che il dispositivo venga riconosciuto immediatamente da parte della stampante, offrendo uno scambio di dati tanto semplice quanto realmente efficace, e in grado di rispondere perfettamente a tutte le proprie esigenze.

Svolgendo questo tipo di operazione sarà dunque possibile ottenere un risultato finale di prima qualità privo di ogni tipo di intoppo.

Stampare sfruttando la rete Wifi

Le stampanti Epson, al giorno d’oggi, permettono di effettuare la stampa dei documenti semplicemente effettuando il collegamento con la rete internet domestica.

Per fare in modo che la stampa possa avvenire correttamente, occorre che sia il dispositivo mobile che la stampante siano connesse alla medesima rete.

Sarà quindi necessario controllare questo primo parametro affinché sia possibile effettuare la stampa in maniera corretta.

Una volta che entrambi i dispositivi sono connessi alla medesima rete internet, basterà installare anche un’applicazione sul telefono affinché sia possibile inviare i documenti alla stessa stampante.

Svolta la configurazione occorrerà cercare la stampante sfruttando il programma installato sul telefono: in questa maniera sarà possibile comunicare con la stessa stampante e inviarle il file.

Infine, dopo aver scelto cosa far stampare, sarà necessario selezionare il numero di copie e disattivare gli altri apparecchi collegati al wifi: in questo modo si avrà la sicurezza che la stampante riceva subito i file e che non vi siano procedure che vanno in cosa, caratteristica che spesso contraddistingue un sovraffollamento nella rete wifi.

Stampare tramite Bluetooth

Questa procedura è simile all’invio dei file tramite wifi, ma occorre prendere in considerazione un dato importante, ovvero valutare se la stampante che si decide di utilizzare sia dotata di questo sistema di connessione.

Se la stampante Epson offre anche questa funzione, bisogna attivare il bluetooth della stessa e poi quella del cellulare che contiene i file che devono essere stampati.

Procedendo in questo modo sarà dunque possibile creare una comunicazione tra i due dispositivi e fare in modo che la stampante possa leggere i file che le vengono inviati per la stampa.

Una volta selezionati questi devono essere condivisi con la stessa, che deve essere selezionata tra i vari dispositivi presenti nell’eventuale lista che appare sul telefono.

A questo punto basterà solo scegliere quali file stampare e come e avviare manualmente l’operazione di stampa, che avverrà in lassi di tempo abbastanza brevi.

Questi sono quindi tutti i diversi tipi di procedure che possono essere effettuate per stampare con un modello di stampante Epson i file sul proprio cellulare.

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo!
TwitterFacebookPin It
Maestri Simone
Ciao a tutti mi chiamo Simone e gestisco questo blog, Spero che vi piaccia e che troverete i miei articoli interessanti e utili. Se avete bisogno di qualche consiglio e informazioni su come usare il PC, oppure su come scegliere un notebook potete contattarmi tramite Google+ o Facebook
https://s-m-webblog.com