Canon PowerShot SX60 HS: recensione e prezzo

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo su:

Hai bisogno di una fotocamera capace di scattare fotografie intense ma che allo stesso tempo sia leggera e performante? Canon PowerShot SX60 HS è una delle meraviglie di casa Canon, capace di confermarsi la scelta eccellente di milioni di consumatori. Esaminiamo quali sono le sue particolarità.

Canon PowerShot SX60 HS: Miglior prezzo

Canon PowerShot SX60 HS Fotocamera...

61 Recensioni
- Prezzo: da 458,03 € -

Canon PowerShot SX60 HS: Recensione

  • 7.1/10
    Giudizio complessivo - 7.1/10
7.1/10

Riassunto

Ottima entry level per chi vuole fare video amatoriali.

Accessori, design e materiali

Come il più classico dei kit per fotocamera, la Canon PowerShot SX60 HS è corredata di un caricabatterie, una batteria, un copri obiettivo e un cavo CA. Quest’ultimo fornisce un’alimentazione in presa diretta, ideale per foto sessioni lunghe. Basterà tenere collegata la fotocamera a un PC per utilizzarla senza paura della batteria scarica. Si sente la mancanza di un cavo USB per collegare la fotocamera al PC per scaricare i file.

I fotografi sanno quanto siano importanti i giusti accessori. Una buona idea è acquistare una tracolla morbida per assicurare il comfort della fotocamera, una custodia per riporla e proteggerla da eventuali urti e un porta accessori in cui conservare cavi e schede SD, in modo da tenere tutto in ordine. Ci sono diversi modelli compatibili così da soddisfare tutte le esigenze dei consumatori.

Il design è pulito ed essenziale. Guardando questo prodotto dall’esterno si fa fatica a riconoscerlo da altri di fascia superiore. Ciò che più colpisce è la presenza di uno schermo orientabile a 360°. Ciò renderà possibile fotografare da qualsiasi angolazione, permettendo di dare uno sguardo all’anteprima dell’immagine o lasciando che i soggetti si mettano in posa semplicemente guardando il monitor.

I materiali sono di alta qualità e permettono di dare una buona consistenza alla fotocamera. Nonostante essa abbia dimensioni discrete e un peso non irrisorio, non sono altro che la risultante dello spessore dei materiali. Il consumatore può fare pieno affidamento sulla protezione esterna della Canon. I materiali sono facilmente igienizzabili grazie alla levigatezza delle pareti.

Controlli ed Ergonomia

Esaminando la comodità funzionale della Canon PowerShot SX60 HS ci si rende conto di quanto l‘impugnatura sia ergonomica, ciò è essenziale per controbilanciarne la pesantezza e per permettere ai fotografi di scattare in piena tranquillità. Impugnando la fotocamera si sente il pieno equilibrio durante lo scatto, oltre ad avere i pulsanti nei punti strategici.

Come la maggior parte delle fotocamere compatte, il pulsante di scatto è nella parte superiore. Seguito dalla ghiera dei comandi e da una serie di pulsanti che si prefiggono l’obiettivo di facilitare l’opera del fotografo.

Alcune aree della macchina fotografica hanno una consistenza più spugnosa, perfetta per aumentare la presa e stabilizzare la scatto.

Display, Menù e funzioni

display Canon PowerShot SX60 HS Abbiamo già accennato al fantastico display orientabile, esso è un PureColor II VA da 3 pollici. La luminosità è completamente selezionabile su 5 livelli e con una buona risoluzione. L’obiettivo è rendere il display visibile anche in situazioni difficili come può accadere nella fotografia notturna o in pieno sole accecante. Lo schermo non è touch-screen ma non se ne sente troppo la mancanza.

Il menù è basic e intuitivo. Ovviamente ci sono la modalità automatica o manuale per personalizzare al massimo i propri scatti così da averne il pieno controllo. Ci sono diverse funzioni simpatiche come la possibilità di creare un filmato con le foto aggiungendo una traccia audio oppure quella di aggiungere filtri alle foto. Ovviamente la resa è limitata ma potrebbe essere interessante in alcune situazioni.

La Canon PowerShot SX60 HS è collegabile al Wi-Fi così da inviare in diretta la foto su PC, tablet o smartphone. Questo meccanismo innovativo permetterà di inviare i file più belli con estrema celerità, così da condividere sui social i momenti più belli. Ciò può essere altrettanto utile per chi necessita di passare istantaneamente le foto ad altre persone. Grazie al GPS interno è anche possibile geo-localizzare le fotografie.

Qualità lenti, immagini e video

Il sensore di questa Canon è un CMOS da 16,1 megapixel con retroilluminazione. L’obiettivo è un grandangolare da 21 mm, un’ottica di pregio che permetterà di scattare delle splendide panoramiche senza perdere di nitidezza. Lo zoom ottico 65x arriva fino ai 135 mm senza problemi di alcuna sorta e senza tralasciare la qualità dell’immagine. L’estrema versatilità dell’obiettivo è un punto a favore.

La modalità Dynamic IS è un sistema avanzato che riduce al minimo le vibrazioni, permettendo di acquisire immagini a fuoco e a qualsiasi livello di illuminazione. Non sorprende che molti fotografi naturalistici abbiano scelto di acquistare questa fotocamera per averla sempre con sé durante le loro escursioni. L’unico neo è il rumore a 400 ISO, facilmente annientabile con una buona tecnica e un cavalletto.

I video acquisiti sono realizzati a 1080p con 30-60 fps. Il risultato è discreto, anche perché il fotografo o il videomaker ha pieno controllo delle impostazioni durante la ripresa.

Sicuramente i filtri e lo stabilizzatore sono di aiuto ma è consigliabile effettuare i video solo in ottime condizioni di luce per evitare il fastidioso rumore durante le scene.

In linea generale è un ottima entry level per chi vuole fare video amatoriali.

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo su:

Maestri Simone

Ciao a tutti mi chiamo Simone e gestisco questo blog, Spero che vi piaccia e che troverete i miei articoli interessanti e utili. Se avete bisogno di qualche consiglio e informazioni su come usare il PC, oppure su come scegliere un notebook potete contattarmi tramite Google+ o Facebook