Canon PowerShot SX540 HS: recensione e opinioni

Per il fotografo occasionale e per chi ama la comodità di avere una fotocamera sempre con sé, la Canon PowerShot SX540 HS è il prodotto di spicco fra le bridge. Piccola, comoda e funzionale, propone tutte le caratteristiche positive di chi cerca ottime foto e video in una struttura contenuta. Scopriamo tutti i suoi vantaggi e peculiarità.

Canon PowerShot SX540 HS: Miglior prezzo

Canon PowerShot SX540 HS: recensione

Accessori, Design e Materiali

All’interno della scatola è possibile reperire il classico kit fotografico composto da una lunga e morbida tracolla, una batteria ricaricabile, un caricabatterie, un cavo CA, un tappo per l’obiettivo e il manuale utente. Insomma, tutto il necessario per cominciare a scattare e per fornire una prima protezione e comodità che possa aiutare l’opera del fotografo.

La batteria ha una durata medio-bassa, con un’autonomia di soli 250 scatti. Proprio per questo motivo si raccomanda di acquistarne una seconda, in modo da non rimanerne sprovvisti durante una gita o una vacanza. Si sente la mancanza di un cavo USB capace di collegare la fotocamera Canon PowerShot SX540 HS al PC. Un alto elemento basic che bisogna assolutamente acquistare è la scheda SD.

Per chi ha in mente di portare questa bridge in valigia, è consigliabile acquistare una custodia per impedire che urti e graffi possano compromettere la funzionalità del prodotto. Esistono anche filtri di protezione da inserire in maniera fissa sull’obiettivo così da proteggerne il vetro. Anche un porta accessori potrebbe fare al caso di un fotografo, così da ordinare schede e cavi in un solo dispositivo.

Controlli ed Ergonomia

Canon PowerShot SX540 HS opinioni

La Canon PowerShot SX540 HS è una fotocamera bridge con una buona ergonomia grazie all’usuale struttura che mima quella delle reflex. Nei punti strategici di presa ci sono materiali ruvidi e gommosi per aumentare la stabilità e allontanare il pericolo di scivolosità.

Il pulsante di accensione è rapido da raggiungere così come la messa a fuoco, entrambe permettono di godere di una fotografia celere e versatile.

La nota negativa è che non tutti i pulsanti sono posizionati così bene: alcuni risultano troppo lontani rispetto all’area attiva ma è solo questione di pratica ed esperienza. Un’altra nota negativa è la mancanza della slitta sul flash integrato. Solitamente questa parte metallica permette l’incasellamento di flash esterni e microfoni audio, essenziali per migliorare condizioni luce e audio per foto e video professionali.

Il frontale della fotocamera è interamente occupato dall’obiettivo, fatta eccezione per due tasti laterali che hanno due specifiche funzioni: migliorare la messa a fuoco dei soggetti e della loro ripresa focale. Il Framing Assist Seek e il Framing Assist Lock sono due pulsanti che massimizzano la performance fotografica e rappresentano un valore aggiunto.

Display, Menù e Funzioni

Il display è costituito da uno schermo LCD da 3 pollici. Il sensore è retroilluminato e permette di scattare fotografie da 20,3 megapixel. Uno degli aspetti più apprezzati è che la Canon PowerShot SX540 HS sia molto veloce e, in effetti, ha una rapidità di scatto pari a 5,9 fps e una messa a fuoco di 0,13 secondi. Con i suoi 6 scatti al secondo, sarà un piacere scattare in modalità continua e riprendere i momenti più intensi.

Il menù è intuitivo e approcciabile, esso è composto da una parte tradizionale che permette di decidere le impostazioni manuali e da una parte innovativa che consente di applicare fltri ed effetti alle foto così da renderle molto più social e giovanili. Molto carino il sistema Hybrid Auto che permette di girare un breve filmato prima della foto e che poi unisce il tutto.

La fotocamera ha il Wi-Fi integrato per poter inviare rapidamente scatti e filmati a PC, tablet e smartophone. Tramite questi dispositivi sarà anche possibile comandarla a distanza. All’interno c’è anche un GPS che permette di geo localizzare gli scatti. Basta scaricare l’app Canon Connect per usufruire di queste splendide modalità.

Qualità lenti, immagini e video

L’obiettivo è uno zoom ottico che permette di avere immagini nitide dai 24 ai 1200 mm.  L’ISO parte dagli 800 e arriva ai 3200, ideale per un’illuminazione ma che pecca in contesti notturni o in ambienti chiusi. Nonostante ciò, la potenza del sensore e il processore riescono a scattare fotografie nitide anche in situazioni scarsamente illuminate. La pecca potrebbe essere un leggero rumore con ISO alti.

I video sono ottimi, essi hanno una risoluzione di 1080p a 60 fps. Il videoamatore può scegliere la modalità di ripresa preferita tra 21 offerte dal sistema. Molto carina anche la funzione che permette di unire le foto in un unico video semplicemente specificando la data di acquisizione.

Potrebbe interessarti leggere

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.