App Android

Gr.App, l’applicazione per gli amanti della grappa

Gr.App l'applicazione per gli amanti della grappa
Se ti è piaciuto l'articolo condividilo!
TwitterFacebookPin It

La grappa è un vero e proprio tesoro tutto italiano, regolamentato e tutelato anche a livello europeo tramite un regolamento che definisce la grappa come “acquavite di vinaccia” distillata esclusivamente in Italia. Per riuscire ad essere immessa in commercio la grappa deve avere un titolo alcolometrico non inferiore a 37,5% in volume.

La grappa prima di essere imbottigliata subisce infatti un particolare processo di lavorazione, considerata a tutti gli effetti il distillato italiano d’eccellenza può essere sia giovane che invecchiata in barrique, o anche aromatizzata con frutti, miele o erbe.

Diverse sono le caratteristiche che contraddistinguono la grappa, e Gr App è l’applicazione per smartphone pensata proprio per gli appassionati della grappa.

Gr.App, l’applicazione per gli amanti della grappa

Gr app è un’applicazione assolutamente italiana, pensata da Fabio Spada e Fabio Epis, entrambi fortemente appassionati dell’universo che ruota attorno alla grappa, dalla sua produzione, al territorio e alla sue caratteristiche, un’app ideale per tutti gli appassionati della grappa.

Un’app che raccoglie le migliori distillerie nazionali, le migliori qualità di grappe, ma anche storie ed eventi organizzati a tema “grappa”.

Un’app con un interfaccia grafica suddivisa in varie categorie in grado di soddisfare sia l’utente interessato che quello più scrupoloso e appassionato, in grado di fornire qualsiasi tipologia di informazione sul mondo della grappa per consentire a chiunque di farsi una vera e propria cultura su tutto quello che riguarda la grappa.

Tutte le caratteristiche tecniche di Gr App

Gr App è un’applicazione gratuita sia per i migliori smartphone Android che iOS pensata per gli appassionati del distillato italiano più pregiato, la grappa.

Con il divertente gioco di parole Gr App vuole garantire ad ogni appassionato di grappa la possibilità di conoscere ogni informazione sulle distillerie, ma anche sui prodotti e sulla storia della grappa.

La principale funzione dell’applicazione Gr App è quella di valorizzarne il binomio tra la grappa e la distilleria, evidenziando l’importanza che l’alambicco è riuscito ad avere nel territorio italiano circa la produzione della grappa, soprattutto dal punto di vista culturale, filosofico e storico, e che ancora oggi continua ad avere nella produzione di grappa in territorio italiano.

Produrre la grappa in Alambicco

L’importanza dell’alambicco in Italia nasce proprio dal particolare processo di lavorazione dell’uva per la produzione finale della grappa, caratteristica che ha fatto sì che la grappa diventasse un distillato d’eccellenza tutto italiano. Ma che cos’è l’alambicco e come funziona?

L’alambicco è un particolare apparecchio utilizzato per la distillazione della grappa, uno strumento necessario per effettuare la distillazione, che si compone di una caldaia collegata tramite un tubo e una serpentina di raffreddamento, sul fondo dell’alambicco si deposita il liquido distillato.

L’alambicco venne perfezionato tra il 1500 e il 1600 da alcuni monaci che lo utilizzavano principalmente per la produzione di unguenti, oli essenziali, e liquidi alcolici. Sistema impiegato anche nella produzione di profumi, medicine, per separare e purificare prodotti chimici, o per la produzione di bevande alcoliche di alta gradazione alcolica.

Esistono due tipologie di alambicco, a ciclo unico o ciclo frazionato che presentano due processi di lavorazione che riguardano la continuità e discontinuità del processo di distillazione, alambicchi che vengono classificati in base alla capacità di massa da distillare e al diverso contatto con la fonte di calore.

Per la produzione della grappa l’alambicco ha sempre avuto una funzione realmente importante, ecco perché gli esperti di grappa preferiscono conoscere le distillerie presenti in Italia e saper individuare quelle che producono la grappa tramite l’utilizzo dell’alambicco tramite Gr App.

L’applicazione è stata creata con la principale esigenza di riuscire a catalogare le distillerie tradizionali, ovvero tutte le distillerie che producevano la grappa tramite l’alambicco fumante. Purtroppo ad oggi chi utilizza i vecchi metodi per la produzione del distillato sono sempre meno, e quindi diventa fondamentale cercare di catalogare i produttori che utilizzano i vecchi metodi.

La catalogazione dei produttori di acquavite attraverso l’utilizzo dell’alambicco rappresentano un patrimonio culturale italiano da dover tutelare, in quanto solamente la grappa prodotta con l’alambicco, in una determinata area geografica rappresenta un prodotto tipicamente italiano.

Gr app è un’eccezionale applicazione sia per chi è esperto in distillati come la grappa e vuole aggiornarsi, ma anche per chi si sta avvicinando al mondo della grappa. Un’app che offre agli utenti uno strumento per iniziare ad orientarsi all’interno del mondo delle distillerie.

Secondo le ricerche effettuate tramite l’applicazione Gr app è possibile effettuare una ricerca nel territorio italiano, cercando le distillerie in ogni regione, in ordine alfabetico e per alambicco.

Ma anche fare delle ricerche delle grappe per categoria e per tipologia di vitigno, con la possibilità di visionare tutte le schede tecnico informative e descrittive delle distillerie che hanno aderito in maniera completa a far parte dell’applicazione, presentando anche i loro prodotti.

Gr app dispone di un ricco vocabolario di tutti i termini utilizzati di frequente nel mondo della grappa, sia da coloro che hanno maggiori competenze che dagli esperti in produzione di grappa.

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo!
TwitterFacebookPin It
Maestri Simone
Ciao a tutti mi chiamo Simone e gestisco questo blog, Spero che vi piaccia e che troverete i miei articoli interessanti e utili. Se avete bisogno di qualche consiglio e informazioni su come usare il PC, oppure su come scegliere un notebook potete contattarmi tramite Google+ o Facebook
https://s-m-webblog.com