Recensioni Smartphone

Honor View 10 Lite: Recensione e opinioni

Honor View 10 Lite recensione
Se ti è piaciuto l'articolo condividilo!
TwitterFacebookPin It

Huawei è un marchio che in tempi recenti sta emergendo anche in Europa, grazie a terminali di fattura eccellente e dall’aspetto all’avanguardia, venduti a prezzi accessibili, che attirano l’attenzione persino di clienti amanti dei top di gamma. Ecco, dunque, la recensione di Honor View 10 Lite, uno dei suoi dispositivi di punta.

Honor View 10 Lite: Recensione e opinioni

  • 7.9/10
    Giudizio complessivo - 7.9/10
7.9/10

Sommario

Honor View 10 Lite: Tanti pregi e alcuni accettabili – ma innegabili – difetti. È uno smartphone che accontenta e sorprende, soprattutto in termini di prestazioni. Al prezzo al quale è venduto difficilmente troverete di meglio, il che spiega tutta la forza di Honor: il rapporto qualità/prezzo.

Honor View 10 Lite

856 Recensioni
- Prezzo: 249,00 € -

Honor View 10 Lite: Design, materiali e ergonomia

Honor View 10 Lite displayIl design è perfettamente in linea con le ultime tendenze: bordi curvi e delicati, display edge-to-edge e presenza del notch.

In merito alle cornici del display, tuttavia, c’è da fare una precisazione: lo spessore della cornice inferiore è più elevato rispetto a quello delle altre tre (uguali tra loro), il che crea qualche perplessità e non rende l’aspetto frontale del dispositivo perfettamente allineato.

Questo piccolo dettaglio rappresenta un notevole difetto, che viene subito percepito dall’utente.

Al di là di questo elemento di design poco chiaro, c’è da dire che i materiali utilizzati per realizzare la scocca sono di qualità e donano un aspetto ricercato e sicuramente distante da un entry level.

Il bordo laterale del terminale, infatti, è in alluminio, mentre il retro è il vetro. Considerando il fatto che il metallo della cornice è opaco, la sensazione che si percepisce al tatto è molto gradevole, con un retro liscio e un profilo laterale poco scivoloso, che garantisce un’ottima tenuta in mano.

Anche in questo caso è presente il notch, piuttosto ampio (anche se meno di alcuni smartphone di fascia superiore): questo ospita un altoparlante, una fotocamera frontale e un modulo per il riconoscimento facciale (anche al buio).

Un dettaglio particolare ma gradevole è il fatto che le due fotocamere posteriori non sono racchiuse in una sorta di “modulo separato”, ma sporgono dal vetro come due elementi distinti, il che migliora l’aspetto del terminale.

Le colorazioni disponibili per questo smartphone sorprendentemente ergonomico sono solo 2: nero e blu. Entrambe le colorazioni sono gradevoli e si caratterizzano per rifiniture particolarmente curate, ma si sente la mancanza di una gamma cromatica per la scocca più vasta, che consenta all’utente di scegliere un colore diverso.

Display

Lo smartphone monta un display edge-to-edge in Gorilla Glass, con un bordo più spesso sulla parte inferiore del terminale. Anche il display ha i bordi ricurvi, che si adattano perfettamente al profilo del terminale, anche se tutto ciò non genera problemi durante l’utilizzo.

Il diametro è di 6.5 pollici, e nonostante la tecnologia IPS la gamma cromatica è leggermente più spenta, se confrontata a quella di altri dispositivi della stessa azienda.

Nonostante tutto, il software integrato nel dispositivo permette di regolare i colori e la luminosità, raggiungendo un risultato leggermente migliore rispetto allo standard con cui il telefono viene presentato. La risoluzione è Full HD+, il che permette di godere appieno di filmati e contenuti ludici, anche se l’assenza della risoluzione 4K era evitabile.

Fotocamera

Honor View 10 Lite fotocameraIn tutto, in Honor View 10 Lite sono presenti 3 fotocamere: 2 posteriori e una anteriore, integrata nel notch.

Nonostante la fotocamera frontale sia da 16 megapixel con apertura f/2.0, le foto che scatta non sono eccellenti, a causa anche della mancata ottimizzazione software (che per i dispositivi di fascia media gioca un ruolo fondamentale).

Le fotocamere posteriori, invece, raggiungono un livello qualitativo decisamente superiore.

Il primo modulo, quello superiore, è dotato di 20 megapixel e apertura f/1.8, mentre il secondo, da 2 megapixel e con apertura f/2.4, rende possibile l’effetto profondità.

In condizioni di elevata luminosità le fotografie hanno un aspetto ottimo, a tratti paragonabile con quelle riprese con top di gamma.

La situazione, invece, è diametralmente opposta quando vengono effettuate riprese notturne, con un risultato dall’elevato rumore e molto sgranato, non particolarmente apprezzabile. Il flash LED di cui è dotato lo smartphone, purtroppo, serve a poco in condizioni di scarsissima luminosità.

Risultati migliori possono essere ottenuti con l’elaborazione digitale, grazie all’Intelligenza Artificiale. È possibile poi riprendere video con risoluzione Full HD e 60 fps, con stabilizzazione esclusivamente digitale.

Hardware

Il processore sul quale Honor View 10 Lite può contare è il Kirin 710, sviluppato dalla stessa azienda, che presenta ben 8 core. Il processore è pensato proprio per i terminali di fascia intermedia (smartphone a 200 euro per intenderci), pertanto non offre prestazioni miracolose, anche se rende possibili tutte le più comuni attività senza rallentamenti di ogni sorta o altri disagi per l’utente.

Sia nella versione da 64 GB di storage che in quella da 128 (entrambe espandibili con microSD), sono presenti 4 GB di RAM.

Purtroppo, manca una versatile porta USB Type-C, in quanto c’è solo una microUSB. Anche il modulo Bluetooth in dotazione non è il più recente, in quanto è la versione 4.2. Infine, il terminale presenta un jack da 3.5 mm per le cuffie.

Honor View 10 Lite: Software installati

Viene proposto sul mercato con il software EMUI 8, sviluppato dalla stessa Huawei ma fondato su Android Oreo.

Benché da un punto di vista grafico EMUI 8 non sia il massimo, di certo la sua ottimizzazione dei processi in background e la gestione della batteria lo rendono un software perfetto per Honor View 10 Lite.

Non è da escludere, comunque, che il terminale possa ospitare software più recenti.

Batteria, audio e ricezione

La batteria in possesso di Honor View 10 Lite è da 3750 mAh: leggermente meno rispetto ad altri dispositivi della medesima fascia, ma comunque sufficiente per arrivare a fine giornata anche con utilizzo intenso. Questo è possibile grazie al software, che gestisce in maniera egregia i consumi.

Honor View 10 Lite monta un solo altoparlante, presente in basso a destra (di fianco al connettore per la ricarica). Nonostante il volume dell’audio sia importante, la qualità dello stesso lascia a desiderare, con alti distorti e un effetto metallico prolungato.

In merito alla ricezione, invece, non ci si può lamentare: pur non essendovi il supporto per le reti 4G+, il modulo LTE è potente ed affidabile, e la gestione di due diverse utenze è piuttosto semplice.

Conclusioni

Tanti pregi e alcuni accettabili – ma innegabili – difetti per un dispositivo che accontenta e sorprende, soprattutto in termini di prestazioni. Difficilmente, comunque, al prezzo al quale è venduto è possibile trovare di meglio, il che spiega tutta la forza di Honor: il rapporto qualità/prezzo.

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo!
TwitterFacebookPin It
Maestri Simone
Ciao a tutti mi chiamo Simone e gestisco questo blog, Spero che vi piaccia e che troverete i miei articoli interessanti e utili. Se avete bisogno di qualche consiglio e informazioni su come usare il PC, oppure su come scegliere un notebook potete contattarmi tramite Google+ o Facebook
https://s-m-webblog.com