Le XV migliori app Android per sviluppatori

Ormai il linguaggio di programmazione è più o meno alla portata di tutti, e non solo dei professionisti del settore.

Che si tratti di inserire una semplice formattazione in HTML per pubblicare su un sito o di creare una struttura da zero per costruire il sito stesso, solitamente si interviene da pc fisso o da notebook. Ovviamente, per comodità, e specie per operazioni più complesse, difficilmente si ricorre a smartphone o iPhone. Ma il futuro è a portata di mano anzi… di app!

Con la consulenza degli amici di AlessandroGiovanazzi.it esperti in SEO e realizzazione di siti web, vediamone 15 che, a breve, porteranno i programmatori ad intervenire con un tap invece che con un click del mouse.

1) MySQL Connect.

Questa app permette di intervenire efficacemente su qualsiasi database con server a base SQL. Questo particolare tipo di linguaggio, permette di creare delle query, gestire dati e intervenire sull’accesso al sito.

2) DroidEdit.

Si tratta di un’applicazione che crea codici sorgente per Android, con la possibilità di creare diversi linguaggi: C++, Java, HTML, SQL, Ruby… Inoltre, sarà possibile intervenire sulla struttura stessa dei colori, sulla creazione dei files, sulla condivisione dei documenti e sull’esecuzione degli script, solo per citare alcune funzionalità. La versione PRO offre anche una serie di supporti per SFTP, DropBox e DriveBox. Infine, è possibile visualizzare anteprime del browser.

3) WebMaster’s HTML Editor Lite.

Potrete digitare codici sorgente CSS, JavaScript e HTML, ed evidenziare sintassi e collegamenti ipertestuali. La versione di base appare comunque leggermente limitata, sia per quanto riguarda la visualizzazione dell’anteprima che il completamento del codice. Per avere un’app più completa, la versione Pro si rivela la scelta migliore.

4) GitHub Mobile.

Se avete bisogno di utilizzare questo servizio di hosting per progettare il codice sorgente, con questa app, consultabile dai migliori tablet android, potrete condividerlo e usufruire di un vero e proprio bookmarking dedicato.

5) AndFTP.

Si tratta di un client FTP, SCP e SFTP. Potrete usufruire di download e upload, sincronizzare e condividere funzionalità, oltre che intervenire su chiavi SSH e RSA.

6) anWriter free HTML editor.

Si tratta di un supporto per scrivere in codice HTML, Java e Latex, con completamento automatico di CSS 3, JQuery e Bootstrap. Potrete scaricare e inviare files a server FTP, oltre che visualizzare le pagine web senza per forza aprirle. Infine, ha supporti quali l’autocompletamento di funzioni e parole chiave. Con uno spazio occupato di meno di 2 MB, si presta ad essere installato su qualunque dispositivo.

7) HTML Creator/Texter.

Se siete alle prime armi con il linguaggio HTML, questa applicazione è quella che fa per voi. Mettetevi alla prova con un collegamento diretto che vi mostrerà le principali notifiche, codici predefiniti, scorciatoie e progetti illimitati.

8) FTP Server.

Si tratta di un’app che vi permetterà di dialogare con qualsiasi server FTP, creando cartelle, backup e visualizzando files nascosti. Ha una modalità di risparmio energetico ed è disponibile in molte lingue: inglese, rumeno, spagnolo, tedesco, italiano, francese e persino cinese.

9) Server Ssh.

Potrete trasferire files con protocollo SCP e SFTP. Nella versione beta avrete anche una riga di comando e vi sarà consentito registrarvi con user e password o usare quest’app come utente anonimo. C’è anche l’opzione per il risparmio energetico.

10) SSHDroid.

Questa app vi consentirà di collegarvi al vostro dispositivo Android tramite un PC, intervenendo su tutte le operazioni principali quali editare files e usare comandi di riga come ADB shell.

11) Developer Tools.

Creata inizialmente da un utente che aveva bisogno di avere a portata di mano le principali funzionalità, quest’app presenta in effetti un elenco molto intuitivo e semplice. Si possono visualizzare le applicazioni installate sul dispositivo, svilupparne caratteristiche e intervenire su funzioni di sistema.

12) Web Tools.

Questa applicazione vi permetterà di intervenire sul vostro sito web garantendone la stabilità tramite l’indirizzo IP e scoprendone le nuove funzionalità. Potrete gestire codici sorgente, client FTP e SFTP, oltre che utilizzare utility fondamentali per ogni sviluppatore di sito che voglia avere tutto a portata di tap.

13) Qute.

Se lavorate su comandi Unix o Linux, quest’app è quella adatta a voi. Potrete intervenire sul sistema di comandi principali del PC quali ping, trace, cd e mkdir.

14) IP Tools.

Si tratta di un ottimo strumento per gestire, configurare e accelerare reti. Se siete IT o amministratori di una rete, avrete sempre sotto controllo tutto ciò che concerne l’indirizzo da voi controllato, ottimizzandone le prestazioni con un’interfaccia semplice e intuitiva.

15) Admin Hands.

Letteralmente, significa “mani dell’amministratore” e, come suggerisce il nome, è un’app grazie alla quale potrete gestire tutte le opzioni principali. Dai protocolli SSH, SFTP e HTTP, agli script di esecuzione. Avrete la possibilità di gestire e generare password, organizzare gli host di un gruppo, condurre download, scegliere temi e salvare log. Le potenzialità sono davvero illimitate e l’interfaccia semplice e intuitiva vi consentirà di intervenire rapidamente.