Notizie dal mondo hi tech. Guide, articoli e recensioni di Notebook, Tablet, Stampanti, Fotocamere e Smartphone

Come ascoltare musica gratis in streaming

musica gratis in streamingCiao ragazzi, in questo post vi spiegherò come ascoltare musica gratis in streaming senza spendere un euro, pensate che comodità, vi basta solo una connessione a internet e potete ascoltare gratis tutta la musica che volete, potrete crearvi una playlist oppure potrete addirittura ascoltare l’ultimo brano del vostro cantante preferito senza interruzioni pubblicitarie…

Siete pronti? Si comincia!

Come ascoltare musica gratis in streaming

Allora ragazzi prima di tutto vi voglio spiegare cos’è lo streaming e come lo potete sfruttare per ascoltare musica gratis. Il termine streaming, sere a identificare un flusso di dati audio/video, nel nostro caso sarà di musica gratis 😀 , che viene trasmessa da una sorgente a una o più destinazioni tramite una rete telematica.

La musica verrà inizialmente compressa e memorizzata su un server come file. Qualsiasi persona potrà richiedere al server di inviargli i contenuti audio/video. La particolarità dello streaming è che non sarà necessario scaricare la musica per intero sul PC per poterla riprodurre: i dati ricevuti vengono decompressi dal codec e verranno riprodotti pochi secondi dopo l’inizio della ricezione. Questo ritardo serve a creare un polmone (“buffer” in gergo) per rimediare a latenze o micro interruzioni della rete.

La musica verrà inizialmente compressa e memorizzata su un server come file. Qualsiasi persona potrà richiedere al server di inviargli i contenuti audio/video. La particolarità dello streaming è che non sarà necessario scaricare la musica per intero sul PC per poterla riprodurre: i dati ricevuti vengono decompressi dal codec e verranno riprodotti pochi secondi dopo l’inizio della ricezione. Questo ritardo serve a creare un polmone (“buffer” in gergo) per rimediare a latenze o micro interruzioni della rete.

Ora mi chiederete ma come si può ascoltare musica gratis in streaming??

Ok bando alle ciance e veniamo al dunque. Ci sono solo due modi per ascoltare musica gratis in streaming, ora ve ne voglio spiegare uno.

musica gratis in streamingMettetevi comodi, rilassatevi e continuate le lettura, il bello inizia proprio adesso.
Amici miei, tutti noi conosciamo YouTube il portale numero uno per guardare video in streaming gratis, lo sò già, ora mi chiederete cosa centra YouTube con la musica gratis in streaming???

Quello che non sapete, (io l’ho scoperto da molto poco) è YouTube ha creato un suo canale di musica dove potete ascoltare musica gratis in streaming. La particolarità è che potete ascoltare le canzoni più popolari italiane tutte di fila e senza interruzioni. Ovviamente potete ascoltare anche altri generi musicali come il Pop, Reggae, Latino americana, etc.. dipende dai vostri gusti, io personalmente preferisco ascoltare musica italiana, almeno capisco quello che dicono 🙂

Ora vi piego il secondo e ultimo metodo

Se è piaciuta la prima parte dell’articolo, per ripagarmi dei miei tre giorni spesi a scrivere, ti basta fare click su +1 (sempre che tu non l’abbia già fatto).

[sz-gplus-one size=”standard” align=”center” annotation=”none” /]

Io non potrò che esserti GRATO ed essere felice del tuo apprezzamento.

Inoltre, mi farai un regalo in termini di SEO, senza dover mettere mano al portafoglio  🙂

Siete pronti a scoprire il resto dell’articolo?? Si riparte
Lo sapete che l’ascolto della musica in streaming è decollata nel corso degli ultimi anni, tutti sono alla ricerca di musica gratis da poter ascoltare on-line con l’ultimo smartphone o tablet appena uscito in commercio grazie a una connessioni a Internet

Ragazzi avete mai sentito parlare di Spotify???,
Spotify offre un servizio di streaming musicale di altissimo livello dove potete ascoltare musica gratis in streaming.Musica gratis in streaming Il suo punto di forza è che si può usare sia sul computer, smartphone e Tablet. Vi sembrerà assurdo ma si può usare anche in impianti home theater, con la conseguenza che godrete ascoltando musica in alta qualità ovunque vuoi siate.

Vi starete chiedendo… ma è veramente gratis?? qui faccio una precisazione: ci sono due profili, uno gratis e l’altro che costa 9,99 euro al mese, la differenza sostanziale è una sola : con la versione free avrete delle interruzioni pubblicitarie.

Potete ascoltare la musica gratis in streaming di Spotify in tre modi diversi: digitate l’indirizzo play.spotify.com
e si aprirà il player Web all’interno del tuo browser preferito, oppure potete scaricare il suo client desktop, e verrà installato sul vostro computer. Siete sempre in movimento?? Scaricate le applicazioni mobili per disponibili smartphone e Tablet con sistema operativo Android, iOS e Windows Phone.

Spotify ha un catalogo pazzesco, pensate che dispone di oltre 20 milioni di brani, niente male per un servizio di musica gratis in streaming nò??, il numero dei brani è in costante crescita, perchè vengono inseriti periodicamente nuovi dischi e nuove pubblicazioni. Ovviamente ci saranno sempre gli album di artisti che hanno i contratti con le major discografiche, ci sono anche numerose etichette indipendenti che hanno trovato nel corso degli anni un modo per far conoscere la propria musica e raggiungere elevato pubblico con un investimento iniziale molto contenuto.

Come specificato nei termini di servizio, lo streaming di musica gratis effettuato da Spotify è consentito solo per uso personale e privato. Questo ottimo servizio non può essere impiegato nei luoghi pubblici come bar, ristoranti o attività commerciali di altro tipo. è una limitazione che è strettamente legata ad una questione di diritti: l’accordo tra Spotify e le case discografiche prevede alcuni divieti, e chi usa il loro servizio ha il dovere di ottemperare alla licenza sottoscritta in fase di accesso.

Per concludere se volete ascoltare musica gratis in streaming avete due soluzioni : o YouTube oppure usare Spotify ma solo per uso personale.

Se è piaciuto l’articolo, per ripagarmi dei miei tre giorni spesi a scrivere, ti basta fare click su +1 (sempre che tu non l’abbia già fatto).

[sz-gplus-one size=”standard” align=”center” annotation=”none” /]

Io non potrò che esserti GRATO ed essere felice del tuo apprezzamento.

Inoltre, mi farai un regalo in termini di SEO, senza dover mettere mano al portafoglio  🙂 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.