Come collegare lo smartphone alla TV

Connettere lo Smartphone alla televisione è più semplice di quello che si immagina ed è possibile effettuare questa operazione anche senza utilizzare dei cavi; collegare il telefono al televisore ci permette di trasmettere: video, presentazioni, guardare tutte le foto che abbiamo salvato nel nostro telefono, oltre che ascoltare file audio.

come collegare lo smartphone alla tvCome attuare il “mirroring”

Oggi le tecnologie avanzate come la Wireless ad esempio, ci permettono di proiettare sullo schermo del televisore lo schermo del cellulare; quest’operazione in gergo tecnico si dice “mirroring”, questo collegamento permette di trasmettere foto, video, brani audio, e tutto quello che di multimediale abbiamo salvato nel nostro smartphone, per collegare il telefono al televisore bisogna però informarsi su quale tecnologia è più adatta alle esigenze dei dispositivi che sono in nostro possesso. C’è da fare la premessa che le applicazioni in streaming di film o di serie televisive non possono essere trasmesse dal telefono al televisore quindi è inutile tentare quest’operazione, perché ci darebbe come risultato soltanto uno schermo nero.

Servizi e tecnologie

Vi sono invece altri servizi che permettono in maniera ufficiale e legale la trasmissione di contenuti dallo Smartphone alla TV; alcuni dei servizi che consentono questo passaggio di file multimediali sono Chromecast e Infinity. Per collegare uno Smartphone alla televisione in modalità wireless esistono vari dispositivi hardware e tecnologie di vario tipo, i metodi più utilizzati e famosi in merito a questo tipo di collegamento sono una decina, come già detto il più noto è Chromecast che utilizza gli So: Android, iPhone e Windows Phone.

Chromecast: come e perché

Chromecast di Google è una semplice chiavetta da collegare alla porta HDMI della televisione, questo metodo ci consente di visualizzare sul televisore alcuni contenuti del telefono oppure anche il desktop del computer e i file audio o video presi da internet. Chromecast presenta ottimi vantaggi di utilizzo a cominciare dalla semplicità; infatti basta inserire la chiavetta nel televisore, questa va connessa a una rete wireless, utilizzando un’applicazione apposita da scaricare nello smartphone o diversamente per il computer, semplice e rapido.

Facile, veloce, economico

La seconda nota positiva di questo metodo è il costo estremamente accessibile. Infatti con poco più di €40 per il modello base ci si può aggiudicare un metodo veloce e semplice di trasmettere al televisore i contenuti dello smartphone. Inoltre Chromecast ha un’ottima compatibilità con varie piattaforme, ovvero con: Windows, MacIntosh, Linux, e con tutti i modelli di smartphone. Praticamente possiamo affermare che Chromecast funziona perfettamente con tutti i Device che hanno Android, mentre per gli iPhone invece la trasmissione è consentita solo per i contenuti audio e video, sempre mediante l’utilizzo di un’apposita applicazione; lo stesso discorso vale per Windows Phone.

Le applicazioni compatibili

Come dicevamo Chromecast è estremamente semplice, la configurazione è automatica e al termine di questa bisogna solamente collegare lo Smartphone alla stessa rete alla quale è collegata alla chiavetta; e sempre in automatico parte la riproduzione del contenuto o dei contenuti da inviare alla TV. Le applicazioni che supportano Chromecast sono: YouTube, Netflix, Infinity, Spotify, Media Center plex, Allcast, tutti utilizzabili sia per Android che per iOS. Chromecast è disponibile sullo Store ufficiale di Google ma è disponibile anche in tutti gli store online o i negozi di elettronica con un prezzo veramente basso: circa €39 per il modello base, mentre quello con un supporto ai contenuti in 4K costa all’incirca €80.

Smart TV e televisione normale

Un’altra particolare qualità interessante di questo metodo di trasmissione tra smartphone e TV è che funziona con qualunque modello di televisore, anche quelli che non sono Smart. L’importante è che siano dotati di una porta HDM; l’alimentazione può essere fornita sia da una normale presa elettrica o tramite una porta USB del televisore. In commercio vi sono anche delle Smart TV che sono già dotate della tecnologia Google cast questo permette di inviare contenuti di vario genere al televisore senza utilizzare la chiavetta Chromecast. Altri metodi di collegamento tra smartphone e televisore sono Miracast per Android e per Windows Phone, Airplay per iPhone, DLNA che supporta tutti i tipi di piattaforma Inoltre la televisione può essere collegata allo smartphone anche via cavo.

Potrebbe interessarti leggere

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.