Quale smartphone acquistare nel 2018?

Nel momento in cui decidiamo di acquistare uno smartphone già sappiamo che ci prepariamo a sostenere una spesa non propriamente irrisoria, in quanto vogliamo essere certi di scegliere un prodotto valido, che possa essere altamente prestante e durevole nel tempo. Ma quale smartphone acquistare?  Ponderiamo a lungo su cosa sia meglio comprare, vagliando una disparata gamma di mobile-phone secondo differenti criteri, quali costo, processore, batteria, memoria, fotocamera, sistema operativo, reti supportate, resistenza ai liquidi e sensore d’impronte.

quale smartphone acquistare nel 2018?Noi abbiamo selezionato un’ampia rosa di papabili telefoni che possono tranquillamente soddisfare le esigenze di ogni cliente, rendendone la user-experience estremamente soddisfacente. Anche Trovami ha espresso il suo parere, consigliando alcuni validi smartphone che attualmente emergono sul mercato.

Quale smartphone acquistare nel 2018?

HTC U11+: tra i pregi di questo telefono vi è senza dubbio l’elevata durata della batteria, che risulta incrementata del 30% rispetto alla versione precedente.  Lo schermo è grande, tanto da consentire la visione di film, ma il device si può tenere facilmente in mano grazie al suo formato 18:9. Inoltre, è in grado di supportare video HDR10ii.

Samsung Galaxy S8+: il modulo LTE 4G permette di trasferire agilmente dati e di fornire un’eccellente navigazione internet. La fotocamera è da 12 megapixel e permette di scattare foto di buona qualità con una risoluzione di 4290×2160 pixel. Registra video in 4K di 3840X2160 pixel, inoltre è uno smartphone facile da usare.

OnePlus 5:  possiede un dispositivo potentissimo, il SoC Qualcomm Snapdragon 835. Ha 6/8 GB di memoria RAM LPDDR4, mentre il display presenta una risoluzione full-HD di 1920×1080 pixel. La batteria è discreta, circa 3300 mAh e la memoria interna non è espandibile.

Huawei  P9 Lite: nonostante sia uno smartphone sotto i 200 euro rientra nella fascia media, il suo display è davvero molto grande, circa 5.2 pollici con una risoluzione di 1920×1080 pixel. La fotocamera da 13 megapixel permette di scattare delle foto eccezionali con risoluzione di 4208X3120 pixel. Lo spessore è molto discreto, circa 7.5 mm.

Huawei P10: è uno smartphone sui 300 euro e possiede una nuova fotocamera in grado di catturare il doppio della luce e d’immortalare ritratti stupefacenti sia di giorno che di notte. E’ uno smartphone piccolo e potente. Per quanto riguarda lo stile, una finitura iperdiamantata accresce colore e resistenza. Il processore Kirin 960 consentirà al telefono di caricare le app alla “velocità della luce”. La batteria è a lunga durata, 3200 mAh; per caricarla occorrono solo 30 minuti.

IPhone 10quello 64GB costa poco meno di 1200 euro, mentre quello 256 GB poco meno di 1400. Cosa cambia rispetto ai modelli precedenti? In primis, il Super Retina Display,OLED da 5,8’’ con HDR e risoluzione da 1125×2436 pixel. Inoltre, la temperatura del display varia a seconda della luce esterna. Per quanto riguarda il processore, si tratta del SoC Apple A11 Bionic, che utilizza 4 core a risparmio energetico, i Mistral, e due core ad alta performance, i Moonsoon. La fotocamera è doppia con 12 megapixel. È presente una fotocamera ad infrarossi in grado di effettuare scansioni 3D del volto. Oltre al riconoscimento facciale, questa “capacità” del device consente di utilizzare le nuove Animoji, ossia delle emoji animate che simulano le nostre mimiche facciali. Per quel che concerne la batteria, Apple non ha voluto fornire dati precisi al riguardo, ma sostiene che questa debba durare circa due ore in più rispetto a quella del precedente IPhone 8.

LG G6: il device si tiene facilmente in mano grazie al suo formato 18:9. La struttura è solida, di gran lunga superiore alla versione precedente. Il SoC è di tutto rispetto, uno Snapdragon 821. La memoria interna è di 32 GB, espandibile fino a 2TB. Pur non avendo la funzione Wi-Fi ripeter, si dimostra comunque un valido dispositivo. Speciale nota di merito per il comparto audio, capace di riprodurre suoni limpidi e “puliti”.

Nokia 9: provvisto si SoC Snapdragon 85, possiede uno schermo di 5.3 pollici con 1440X2560 pixel. 6GB di RAM e doppia fotocamera principale con 13 MP da OIS, non a caso è uno dei migliori smartphone android..

Continua la nosta guida su quale smartphone comprare analizzando alcuni modelli di dimensioni più compatte.

Sony Xperia XZ1: display di 5.2 pollici e risoluzione full HD, fotocamera frontale da 13 MP e una batteria integrata da 2700 mAh. Il sensore d’immagine posteriore da 19 MP Motion Eye è in grado di registrare video in slow motion a 960 fps.

Sony Xperia XZ1 Compactpresenta delle dimensioni più ridotte rispetto al Sony Xperia XZ1, in quanto lo schermo è di circa 4.6 pollici HD. Una caratteristica distintiva è la presenza di Creazione 3D, un’app che attraverso l’ausilio della fotocamera riesce a creare modelli tridimensionali da condividere o addirittura inviare a una stampante 3D.

Motorola Moto E: questo smartphone costituisce un’ottima alternativa se non si vuole far ricadere la scelta su un dispositivo troppo dispendioso. Ha un processore Quad-Core da 1.2 GHz e 8GB di archiviazione interna che tramite microSD si espandono fino a 32GB. Il sistema operativo è Android 5.1 Lollipop, mentre la batteria non è rimovibile ed è di circa 2390 mAh. Il display è di 4,5 pollici, rivestito con gorilla Glass 3 che lo rende antigraffio e antiurto. Rapporto qualità-prezzo ottimo, visto che costa circa 150 euro.

Mi auguro che questa guida su quale cellulare comprare ti sia stata utili nell’individuare il miglior smartphone per le tue esigenze.

Potrebbe interessarti leggere

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.