Sistemi di pagamento elettronico: come si evolvono nel 2018?

Nel corso degli ultimi decenni il sistema dei pagamenti elettronico ha subito cambiamenti decisamente significativi. Ai classici sistemi di pagamento che prevedevano lo scambio fisico di denaro contante si sono affiancati nuovi strumenti di pagamento nei quali la liquidità è stata sostituita dalla moneta elettronica: Carte Bancomat, Carte di Credito, Chip&PIN, Carte Contactless, telefonini NFC ed Apple Pay.  Strumenti di pagamento innovativi che sfruttano le moderne tecnologie informatiche rendendo più fluide le transazioni economiche.

sistema pagamento elettronicoQueste nuove modalità di pagamento non sono solo una valida alternativa al contante per effettuare ogni tipo di acquisto ma hanno una funzione importante nell’economia del paese perché diminuiscono gli oneri per lo Stato relativi alla circolazione della moneta e favoriscono il commercio, non solo quello tradizionale, ma soprattutto quello online, rendendo veloci e sicure le transazioni commerciali, sia quelle nazionali che quelle internazionali.

Come si sta evolvendo il mondo dei pagamenti elettronici a mezzo Pos?

In primo luogo bisognerebbe rispondere alla domanda “cosa è il POS e come funziona”.  I terminali POS sono dei sistemi informatici che utilizzano principalmente il canale di comunicazione telefonico per inviare le informazioni relative alla transazione commerciale alla propria banca con la quale si deve essere stipulato precedentemente un contratto per il servizio POS. Ma i “Point Of Sale”  non sono tutto: i sistemi integrati all’interno delle attività commerciali si evolvono a tal punto da diventare veri e propri gioielli della tecnologia. A partire dai registratori di cassa, ad esempio, sempre più performanti, altamente tecnologici e flessibili, capaci di rispondere in modo adeguato alle esigenze di gestione di un punto vendita.

L’automazione del pagamento ha maturato un altissimo livello di specializzazione grazie a quei registratori di cassa che integrano al loro interno software per la gestione degli ordini attraverso wi-fi o bluetooth. Trattasi di  soluzioni che consentono di velocizzare la transazione commerciale, ma soprattutto trattasi di veri e propri gestionali capaci di rendicontare tutto il venduto, gestire le rimanenze in magazzino e calcolare spese e Roi.  Questo genere di registratori di cassa consentono un’ulteriore specializzazione a seconda del settore merceologico in cui si opera, che si tratti di un negozio di alimentari, una profumeria, una tabaccheria o un ristorante, sono in grado di modularsi e di adattarsi alle esigenze specifiche di ogni tipo di commercio e di ambito lavorativo.

amazon black friday

Nella ristorazione, ad esempio, per gestire un ristorante di successo è necessario un punto cassa professionale che possa ottimizzare i tempi ed i costi, riepilogare contemporaneamente tutte le comande, gestire gli storni, riportare sempre correttamente uscite e totali da incassare. Sono dispositivi All-in-One che integrano le funzioni del registratore di cassa, POS e gestionali, capaci di semplificare l’attività commerciale e di guardare all’evoluzione futura del commercio.

Perché i sistemi di pagamento elettronico sono una risorsa per le aziende?

Automatizzare tutte le funzioni di gestione dei pagamenti non significa solo eliminare le attività manuali come l’incasso, la verifica puntuale di ogni transazione, le operazioni di rimborso; i sistemi di pagamento elettronico stanno incentivando la compravendita di beni e servizi. Studi scientifici, infatti, hanno dimostrato che il gesto di pagare con carta di credito, bancomat o con Paypal riduce il senso di colpa dell’acquisto e la stessa percezione di spesa. Offrire ai propri clienti la possibilità di acquistare con il Pos (fisico o virtuale) garantisce ai propri clienti un’esperienza di acquisto rilassante ed appagante, oltre che garantita dal punto di vista della sicurezza.

La sicurezza del pagamento elettronico

Fare un pagamento con una Carta di Credito o un Bancomat utilizzando la tecnologia del POS è diventato un gesto quotidiano, un’azione semplice davvero alla portata di tutti. Si tratta di pagamenti sicuri che ci permettono di non portarsi dietro cifre importanti di denaro e di tutelarsi dai furti, riducono i tempi di gestione di monete e banconote da parte dei commercianti, rendono difficoltose le attività illecite come il nero e l’evasione fiscale.  La sostituzione del contante con mezzi di pagamento diversi consente, infatti, di conservare una traccia dei flussi di denaro di ogni soggetto economico. Per tutte queste ragioni, superata la diffidenza iniziale nei confronti di questo strumento di pagamento,  l’utilizzo della moneta elettronica e delle carte  ha registrato margini di crescita sempre più elevati configurandosi come il futuro del commercio.

Italia fanalino di coda nei pagamenti elettronici a mezzo Pos

In alcuni paesi nord-europei come la Svezia il contante è praticamente sparito e tutti gli acquisti vengono fatti con le Carte di Credito o le Carte Bancomat, solo il 2% degli acquisti avviene ancora con denaro contante. In Italia, le Carte Bancomat e le Carte di Credito in circolazione sono circa 30 milioni ma molte persone preferiscono ancora pagare con il denaro contante. A partire dal 2018, per incentivare l’uso della moneta elettronica, il Governo renderà obbligatorio il POS per tutti gli esercenti ed i professionisti che hanno un contatto diretto con il pubblico e sarà possibile utilizzare la Carta di Credito e la Carta Bancomat anche per piccole spese, come un caffè al bar, rivoluzionando la regola del limite minimo di spesa.  Gli esercenti che si rifiuteranno di dotarsi di POS o di accettare pagamenti elettronici con Carta Bancomat e Carta di Credito  saranno soggetti a sanzioni pecuniarie  mentre chi accetterà di farlo verrà incoraggiato con agevolazioni e piccoli sgravi fiscali.

LabWare, orgoglio italiano nella produzione di sistemi integrati per il pagamento elettronico

Non tutti lo sanno, ma in Italia – in particolar modo nelle Marche – vantiamo una delle aziende più interessanti nel panorama dei sistemi evoluti per l’automazione degli ordini e dei pagamenti: Labware Spa.
Labware nasce nel 1995 da un’intuizione e da un forte spirito pionieristico di un ingegnere italiano che ebbe il coraggio di sfidare la tecnologia allora esistente per realizzare un’idea innovativa: sostituire la carta e la penna per prendere le ordinazioni al ristorante, con computer palmare a trasmissione radio.

Tutto questo quando i computer palmari wireless ancora non esistevano. L’indotto del comparto elettronico delle Marche rese possibile la realizzazione della filiera necessaria per la creazione dell’azienda che, partendo da una visione, progettò, produsse e commercializzò il prodotto sul mercato, dapprima nazionale, e successivamente mondiale. Oggi Labware vanta oltre 20.000 installazioni nel mondo ed una serie di concessionarie, tra le quali citiamo Metox Srl , che proprio in questi ultimi giorni, stanno introducendo sul mercato un nuovo progetto di sistema integrato per la ristorazione, il 4Order, la soluzione professionale per ristoranti, pasticcerie, gelaterie e bar, per ricevere online ordini da asporto.

Un servizio personalizzato, moderno e funzionale che permette agli esercizi con attività da asporto di aumentare la produttività e le vendite, raggiungere un mercato più ampio e fidelizzare i propri clienti. Attraverso l’app i clienti possono ordinare in modo semplice e veloce con pochi click dal proprio smartphone, tablet o notebook, scegliendo l’orario di ritiro ed eliminando così code e attese.  Automatizzare il business, insomma, offre molti più benefici del contante.

Potrebbe interessarti leggere

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.