Miglior smartphone a 100 euro: i top 5 del 2018

Quale smartphone comprare con 100 euro? Vediamo ora i migliori smartphone a 100 euro che potranno essere acquistati e che riescono ad offrire la possibilità di avere in mano uno smartphone perfetto a un prezzo più che accettabile.

miglior smartphone 100 euroMiglior smartphone 100 euro: le principali caratteristiche

Molto spesso, quando si parla di questo genere di smartphone, si pensa che questi modelli non siano in grado di rispondere in modo adeguato a tutte le diverse esigenze. In realtà questi smartphone riescono a garantire la possibilità di ottenere una vasta gamma di vantaggi.

Sistemi operativi buoni, processori che evitano una perdita di tempo ogni qualvolta vengono lanciate delle applicazioni in contemporanea, buone foto ed altri tipi di caratteristiche potranno essere toccate con mano ogni volta che si utilizza questo tipo di smartphone.

Gli smartphone sotto i 100 euro rappresentano quindi una valida alternativa a tutti quei dispositivi che potrebbero essere costosi e che potrebbero comunque avere le medesime funzioni di questi. Di conseguenza si tratta solo ed esclusivamente di smartphone che riescono ad avere un prezzo inferiore solo a causa di un marchio che potrebbe essere meno noto rispetto ad altri.

Sotto il profilo delle caratteristiche, infatti, questi modelli hanno ben poco da invidiare ai diversi leader del settore. Ma vediamo nello specifico quali sono i migliori smartphone a basso costo e le caratteristiche che riescono a renderli perfetti per le proprie esigenze senza che possano esserci aspetti meno piacevoli da sfruttare oppure caratteristiche che sono antiquate e dunque meno funzionali del previsto.

Migliori smartphone sotto i 100 euro: i top 5 del 2018

Wiko Ufeel Smartphone da 16GB Dual Sim

Acquisto consigliato

Un dispositivo che rientra nella categoria degli smartphone a basso costo è quello di Wiko Ufeel da 16 Giga di memoria interna. Il solo fatto che il numero di giga sia questo riesce a mettere in risalto il buon lavoro svolto da parte di Wiko, che offre una memoria buona divenuta ormai standard di tutti gli smartphone di ultima generazione.

Oltre a questo aspetto occorre prendere in considerazione anche il sistema operativo, ovvero Android 6.0 Marshmellow, che permette di gestire un grande numero di operazioni in contemporanea che risultano essere veloci. La gestione delle applicazioni avviene infatti in maniera molto semplice e senza alcun tipo di rallentamento che potrebbe avere delle complicazioni ed aspetti negativi che potrebbero essere tutt’altro che piacevoli da constatare.

Come altre tipologie di caratteristiche occorre parlare di uno schermo con risoluzione 720 x 1280 pixel e 5 pollici di display mentre la fotocamera è da 13 Mpx per quella posteriore e 5 Mpx quella frontale. Pertanto sarà possibile ottenere diversi vantaggi grazie a questo modello di smartphone come connessione in 4G ed altri piccoli punti vantaggiosi come ad esempio buona autonomia della batteria.

Questo modello viene definito come miglior smartphone a basso costo vista la presenza della dual sim, che consente di avere due numeri separati nel medesimo dispositivo mobile. Il numero di lavoro e di casa potranno quindi essere inseriti nello stesso smartphone, offrendo la possibilità di avere sotto controllo tutti i diversi contatti importanti.

LG K5 Smartphone

Il più economico

LG K5 è uno smartphone a poco prezzo e rappresenta buona alternativa al modello precedente che riesce ad offrire la possibilità di usufruire di un sistema operativo abbastanza buono. Bisogna parlare di Android 5.1 Lollipop che viene accompagnato da 1 Gb di RAM e memoria interna pari a 8 Gb, che potrà essere espansa con le micro schede.

Il display è da 5 pollici IPS, possiede una discreta risoluzione (854 x 480) e riesce a garantire la possibilità di effettuare delle discrete foto con una qualità accettabile (considerando il prezzo di questo modello) grazie a una fotocamera posteriore da 5 Mpx che riesce a garantire la possibilità di avere degli scatti che risultano essere perfetti e ricchi di dettagli.

Questo è uno smartphone a meno di 100 euro che riesce a garantire la possibilità di avere un buon dispositivo che riesce a tenere il passo coi diversi tipi di cellulari di ultima generazione, seppur qualche piccolo dettaglio lo mette dietro questi particolari tipi di smartphone.

LG KS risulta essere molto resistente ed in grado di rispondere a tutte le proprie esigenze, specie se non si cercano aspetti innovativi.

Motorola Moto E4

Il miglior rapporto qualità/prezzo

Il miglior smartphone 100 euro potrebbe essere anche il Motorola Moto E4, che si contraddistingue per un sistema operativo recente, ovvero quello Android 7.1 con un processore Quad Core di ultima generazione che, abbinato ai 2 Gb di Ram, garantisce la possibilità di svolgere delle diverse operazioni in multi tasking.

Sarà quindi possibile evitare blocchi e crash che potrebbero rendere meno piacevole l’utilizzo dello stesso dispositivo.

A queste caratteristiche si affianca anche la memoria interna da 16 Gb, con un display da 5 pollici con risoluzione HD (720 X 1280) e fotocamera da 8 Mpx che riesce ad offrire l’opportunità di fare degli scatti in Full HD senza piccoli difetti, con qualità più che discreta.

Inoltre, questo smartphone, possiede uno schermo multi touch, il quale consente di accedere a diverse funzioni a seconda della pressione che viene effettuata sullo stesso schermo del dispositivo. Inoltre l’autonomia della batteria riesce ad essere abbastanza buona sopratutto durante le conversazioni, visto che si parla di oltre 10 ore, mentre in stand by è di 30 circa.

Ulefone S8 Pro

Ulefone S8 Pro è uno dei migliori smartphone cinesi economici con un display da 5.3 pollici IPS HD, che risulta essere in grado di essere al passo coi tempi grazie al sistema operativo Android 7.0. Con un processore di prima qualità, ovvero un Quad Core da 1.3GHz e 2 Gb di Ram, sarà possibile svolgere operazioni in multi tasking senza che vi possano essere problematiche di ogni genere. I vari crash saranno completamente assenti e si potrà essere in grado di effettuare tante operazioni in modo abbastanza semplice.

Una buona memoria da 16 Gb consente un’ottima archiviazione dei propri file nel dispositivo e le due fotocamere sono in grado di offrire l’opportunità di effettuare degli scatti con effetti differenti tra di loro. Inoltre bisogna anche sottolineare la possibilità di inserire le app nella scheda di memoria, risparmiando parecchio la memoria interna del telefono.

Grazie ai costanti aggiornamenti il sistema operativo potrà essere costantemente aggiornato e quindi potrà stare al passo coi tempi,unendo il risparmio al piacere dell’utilizzo di questo dispositivo.

Alcatel AZXL

Infine vi è l’Alcatel AZXL, il quale offre la possibilità di potersi collegare con la rete 3G.

Bisogna sottolineare il fatto che questo particolare dispositivo rappresenta un modello molto semplice ma dotato di tutte le diverse funzioni basilari. Il suo display è da 6 pollici HD (1280 x 720) IPS

La connessione in 3G risulta essere costante nel tempo ed in grado di evitare scollegamento dalla rete di internet: anche il Wi-fi riesce ad offrire ottime connessioni al web con la rete domestica.

Il processore adottato è il classico quad-core, mentre la ram in questo dispositivo è 1 Gb.

Concludendo è uno smartphone con qualche applicazione, che per l’uso di tutti i giorni è più che sufficiente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.