Quale fotocamera comprare

Ecco allora una guida in dieci punti su come scegliere una fotocamera adatta alle proprie necessità.

Sapere come scegliere una macchina fotografica quando non si ha esperienza nel settore può essere un’operazione abbastanza difficile. Si corre il rischio, infatti, di farsi influenzare dalle ultime novità del mercato acquistando qualcosa, però, che è molto lontano dalle reali esigenze. 

Come scegliere la fotocamera da comprare

1. Individuare l’utilizzo reale che se ne vuole fare

Non tutte le fotocamere sono adatte per le stesse esigenze e spesso occorre individuare con cura l’utilizzo che se ne vuole fare prima di scegliere il prodotto da acquistare.

Non c’è nulla di peggio, infatti, di lasciare la macchina fotografica in un armadio perché è stata acquistata di impulso e non risponde alle reali necessità di chi la deve utilizzare. Meglio prendersi del tempo per valutarne il concreto utilizzo prima dell’acquisto vero e proprio.

2. Analizzare le personali esigenze e scegliere di conseguenza

Se l’obiettivo è quello di fare foto di famiglia, allora una fotocamera compatta andrà più che bene. Se, invece, si desidera fare foto durante un viaggio, una piccola reflex potrà rispondere perfettamente a questa esigenza.

Anche per coloro che desiderano intraprendere l’attività di fotografo per iniziare andrà benissimo una reflex semi-professionale per fare esperienza. Per i reportage metropolitano è consigliata una reflex con un ottimo zoom.

3. Valutare l’importanza dei megapixel

Tutte le case di produzione di fotocamere digitali pubblicizzano i nuovi modelli puntando sul numero di megapixel e questo può essere fuorviante per l’acquirente inesperto. Un sensore da 6 mega-pixel è già ottimo per fare foto professionali, quindi per la scelta della fotocamera più adatta occorre valutare anche la velocità di scatto, l’ergonomia, l’autofocus, il software utilizzato e molto altro ancora.

4. Individuare la tipologia di fotocamera digitale più adatta

Il mondo delle fotocamere comprende moltissimi modelli diversi tanto da perderci la testa. Una classificazione che può aiutare nella scelta del modello migliore prevede la suddivisione fra fotocamere da tasca, quelle ultrasottili; fotocamere compatte; fotocamere con il super zoom, dette anche bridge; fotocamere compatte ma di qualità superiore, identificate con il termine prosumer; infine fotocamere reflex digitali, il top di gamma.

5. Provarla

L’acquisto di una fotocamera può essere paragonato a quello di un’auto nuova: non sarà per sempre ma accompagnerà per un lungo tratto di vita.

Per questo è indispensabile individuare il modello giusto e, una volta selezionate le due o tre opzioni più adatte alle proprie esigenze, recarsi in un negozio per provare e tenere in mano i modelli prescelti, così da verificare se effettivamente quella fotocamera risponde alle proprie esigenze.

6. Valutare gli accessori inclusi

Gli accessori servono a potenziare la macchina fotografica che si utilizza per prestazioni ancora più in linea. Per questo motivo al momento dell’acquisto della fotocamera è importante pure valutare gli accessori inclusi nella confezione ma anche quelli che eventualmente potranno essere acquistati in futuro per rendere più performante il modello scelto. Questa può essere sicuramente una discriminante per la decisione finale d’acquisto.

7. Valutare lo zoom

Se è vero che le lenti fisse di alta qualità permettono foto di ottimo livello, è altrettanto vero che lo zoom è uno strumento molto comodo che permette ai meno esperti di ottenere effetti altrimenti molto difficili da raggiungere.

In linea generale, poi, è sempre consigliabile acquistare gli obiettivi della stessa marca della fotocamera anche se ci sono alcuni brand generalisti di ottima qualità come Tokina, Sigma oppure Tamron che ben si adattano ad ogni modello di fotocamera.

8. Separare le funzioni utili da quelle inutili

Spesso alcuni modelli di fotocamere sono dotate di moltissime funzioni, non tutte però sono strettamente necessarie soprattutto per qualcuno che inizia ora ad utilizzare una fotocamera.

Occorre allora valutare quali siano quelle utili le proprie necessità e quali invece un inutile surplus che fa aumentare il prezzo ma che non verranno mai sfruttate. In questo modo si può individuare il prodotto più conforme ma al minor prezzo.

9. Non lasciarsi influenzare dal brand

Spesso chi è abituato ad utilizzare un certo tipo di macchina fotografica digitale non riesce con facilità a passare ad un altro modello perché resta fedele alla prima marca utilizzata.

Questo è un errore perché nel mondo delle fotocamere digitali la tecnologia è molto veloce. Occorre allora valutare la qualità del prodotto e non il brand per essere sicuri di scegliere davvero il modello che meglio si sposa con le proprie esigenze senza paura di tradire ed osare.

10. Scegliere bene dove acquistare la fotocamera digitale

Nella giungla dei prezzi che contraddistingue il mercato delle fotocamere, non è facile capire di chi fidarsi per l’acquisto. Noi consigliamo di effettuare l’acquisto su Amazon. Spesso offre sconti interessanti per l’acquisto di prodotti di qualità e hai la migliore assistenza nel post vendita.