Quale smartphone comprare

Non è un’operazione semplice come possa sembrare quella si scegliere quale smartphone comprare. Infatti sul mercato ci sono moltissimi modelli differenti, ognuno dei quali presenta delle caratteristiche specifiche, funzionalità differenti e prezzi che possono variare molto.

Ecco allora una guida dettagliata per aiutarti a scegliere quale smartphone comprare per avere grande qualità ad un giusto prezzo.

Ponderiamo a lungo su cosa sia meglio comprare, vagliando una disparata gamma di mobile-phone secondo differenti criteri, quali costo, processore, batteria, memoria, fotocamera, sistema operativo, reti supportate, resistenza ai liquidi e sensore d’impronte.

Noi abbiamo selezionato un’ampia rosa di papabili telefoni che possono tranquillamente soddisfare le esigenze di ogni cliente, rendendone la user-experience estremamente soddisfacente. Anche Trovami ha espresso il suo parere, consigliando alcuni validi smartphone che attualmente emergono sul mercato.

Il modello più venduto

Xiaomi Redmi Note 7 16 cm (6.3") 4 GB 64...

91 Recensioni
- Prezzo: 235,10 € -

Samsung Galaxy J6 (2018) Smartphone,...

993 Recensioni
Prezzo consigliato: 269,90 € Risparmi: - 34%
- Prezzo: 178,00 € -

Quale smartphone acquistare nel 2019?

Come scegliere lo smartphone giusto

Scegliere lo smartphone giusto prevede innanzitutto da parte dell’acquirente un’idea molto precisa su quelle che sono le esigenze reali e l’utilizzo che se ne farà.

Se, ad esempio, per lavoro si ha necessità di utilizzare il telefono per foto, video o per usi prolungati, allora si dovrà puntare su modelli con ottime fotocamere piuttosto che con una buona batteria. In alternativa si potranno scegliere modelli più semplici.

Quali sono le caratteristiche di design che deve possedere lo smartphone

Il design può essere sicuramente una discriminante che fra protendere per un modelli piuttosto che per un altro. Ad esempio, uno smartphone che ha grandi dimensioni sarà più scomodo da tenere in tasca ma garantirà una perfetta visione di video e foto vista la grandezza del display. Anche peso e spessore avranno la loro importanza per quanto riguarda la maneggevolezza.

Quale sistema operativo preferire

Attualmente tutti gli smartphone disponibili sul mercato utilizzano tre possibili sistemi operativi: Apple iOs, Google Android e Windows 10 Mobile della Microsoft.

Quello iOs è utilizzato esclusivamente sui prodotti della Apple mentre Android è forse il sistema operativo utilizzato su più telefoni al mondo. Il sistema operativo di Microsoft, invece, stenta a decollare pur presentando innegabili vantaggi di velocità e performance.

La batteria: qual è quella giusta

La batteria è una discriminante importante perché da essa dipende l’operatività del telefono e la sua autonomia senza caricabatteria. La sua potenza viene espressa in milliampereora, anche conosciuti come mAh: più è elevato il loro numero e maggiore sarà la durata della batteria.

Si tratta quindi di un valore che deve essere tenuto costantemente sotto controllo per scegliere lo smartphone più adatto alle proprie esigenze.

La memoria ottimale

Grazie alla memoria, invece, lo smartphone è capace di immagazzinare dati e permette di scaricare applicazioni e giochi. In realtà in uno smartphone ci sono due tipi di memorie, la ram e lo storage.

Per la ram 2GB sono ormai il minimo sindacale mentre 4GB iniziano ad essere una quantità sufficiente. Lo storage può essere espandibile e non espandibile e la scelta dipende molto dalle esigenze del singolo utente.

La fotocamera ideale

Per le fotocamere sono tanti i fattori da prendere in considerazione.

Innanzitutto il numero – due, una frontale e una posteriore sono la situazione ideale – ma pure i megapixel sono da valutare con attenzione. Da questi ultimi, infatti, dipende la risoluzione e la qualità delle foto realizzate. Un altro dato importante è l’apertura del diaframma che serve per cogliere luminosità e chiaroscuri.

Le reti supportate dallo smartphone

I telefoni più moderni attualmente sul mercato sono quelli in grado di connettersi sia al 3G che al nuovo 4G. In realtà, però, i telefoni del prossimo futuro dovranno supportare pure la rete 5G.

Inoltre per una maggiore comodità è bene scegliere uno smartphone che abbia il sistema Bluetooth per riuscire a passare con semplicità dati, foto e immagini da uno smartphone all’altro.

Optional aggiuntivi

Gli smartphone migliori hanno anche una serie di optional aggiuntivi che differenziano un modello dall’altro. I telefoni più performanti sono quelli che supportano la dual-sim, ossia la possibilità di inserire due schede nello stesso telefono.

Pure la resistenza ai liquidi è un elemento distintivo per la scelta dello smartphone perché consentono agli utenti di utilizzare il telefono anche in acqua o in spiaggia.

Sensore di impronte per i modelli più nuovi

Infine i modelli di smartphone più nuovi sono quelli che utilizzano il sistema di riconoscimento delle impronte. Si tratta di modelli molto sicuri che possono essere sbloccati esclusivamente dall’impronta del loro proprietari sfruttando il sensore biometrico che riconoscono l’impronta e ne permette l’utilizzo esclusivamente dopo questa operazione.

Il sensore di impronte è montato solo nei modelli di smartphone di fascia medio alta.